“L’impegno dell’Emilia-Romagna per la montagna”, Lia Montalti a San Piero in Bagno

Al centro del dibattito le tematiche legate alla montagna, dal lavoro alla casa, dall’ambiente alla sanità, con gli interventi realizzati in questi anni dalla Regione e le proposte per il futuro

Giovedì 16 gennaio alle ore 20:30 a San Piero in Bagno, a Palazzo Pesarini in Via Verdi 4, si terrà un evento pubblico sul tema “L’impegno dell’Emilia-Romagna per la montagna”.

Interverrà Lia Montalti, Consigliera e candidata alle regionali per il Partito Democratico. Saranno presenti Sindaci e amministratori dei Comuni della Valle del Savio. Al termine dell’incontro ci sarà un momento conviviale con aperitivo per tutti i presenti.

Al centro del dibattito le tematiche legate alla montagna, dal lavoro alla casa, dall’ambiente alla sanità, con gli interventi realizzati in questi anni dalla Regione e le proposte per il futuro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sono diversi gli interventi messi in campo dalla Regione in questi anni per il sostegno e la valorizzazione del nostro Appennino, di chi ci vive e ci lavora – afferma la candidata Montalti –. Penso al recente taglio dell’IRAP fino al 50% per le imprese e gli esercizi commerciali e l’azzeramento per tre anni per quelle nuove e le start up che decidono di avviare l’attività sempre in Appennino. Penso inoltre al Fondo regionale da 10 milioni di euro, messo in campo dalla Regione per evitare fenomeni di abbandono, a favore delle giovani coppie e delle famiglie che vivono in montagna o che decidono di iniziare a farlo, con contributi a fondo perduto destinati all’acquisto o alla ristrutturazione della casa. Senza dimenticare i contributi, 18 milioni di euro, messi in campo per l’abbattimento delle rette dei nidi, un aiuto concreto per le famiglie e per i bambini. Sono tante le cose fatte, ma noi sull’Appennino vogliamo continuare a investire anche nei prossimi anni – conclude Montalti –, mettendo sempre al centro il confronto con chi in montagna vive e lavora”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento