rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica

L'Agorà Democratica fa tappa a Cesena: i nuovi modi di abitare e l’accesso alla casa post-Covid

“Le Agorà Democratiche - afferma il Segretario Articolo Uno Cesena Alex Giovannini - sono un'ottima occasione per tornare a fare politica partendo dalle idee"

Approda a Cesena il percorso delle Agorà Democratiche con una tappa dedicata ai nuovi modi di abitare dopo la pandemia e all'accesso alla casa da parte dei giovani e delle categorie fragili. Cos’è oggi una casa? Che cos’è per chi una casa non può permettersela e per chi, potendo invece permettertela, non ha la possibilità di averla perché gli è impedito l’accesso anche solo all’affitto? Le mutazioni sociali e relazionali, anche a seguito della pandemia, stanno influendo non solo sulle scelte principali sulle modalità di fruizione delle abitazioni (affittare, comprare, condividere), inoltre il modo in cui noi percepiamo l’ambiente che ci circonda influenza il nostro benessere psicofisico, le nostre emozioni e i nostri comportamenti. Le abitazioni sono diventati anche luoghi di lavoro, luoghi di accesso alla conoscenza, luoghi di studio, luoghi per la socialità. 

L'agorà cesenate avrà luogo lunedì 13 dicembre alle ore 20.45, presso la Sede del Quartiere Oltresavio Cesena in Piazza Anna Magnani, 143. Introdurranno: Federico Amico (Consigliere Regionale ER Coraggiosa), Lanfranco De Franco (Assessore alla Casa e alla Partecipazione del Comune di Reggio Emilia), Maria Elena Baredi (Presidente ASP Cesena Valle Savio) e David Tozzo (Segreteria Nazionale Articolo Uno). I posti sono limitati, occorre registrarsi sul sito www.agorademocratiche.it e sostenere l'agorà in oggetto per poter partecipare.

Grazie a questo progetto la partecipazione alla costruzione del programma del futuro del centrosinistra alternativo alle destre parte dal basso. Le Agorà Democratiche servono proprio a rendere i cittadini protagonisti. Finora hanno partecipato al progetto più di 60 mila cittadini, con più di 200 agorà organizzate in tutta Italia.

“Le Agorà Democratiche - afferma il Segretario Articolo Uno Cesena Alex Giovannini - sono un'ottima occasione per tornare a fare politica partendo dalle idee guardando oltre agli attuali contenitori politici, discutendo senza steccati e rispondendo all’attesa di tanti militanti ed elettori di area progressista. I territori hanno questa grande responsabilità, di dimostrare alle forze di sinistra dell'area progressista che possiamo e dobbiamo fare le cose insieme sui percorsi che condividiamo, per costruire un solido progetto politico per il futuro del centrosinistra. A Cesena con questa Agorà vogliamo riportare al centro dell'agenda politica la questione abitativa, fortemente intrecciata con la questione sociale soprattutto in periodo di pandemia ed a seguito dell’amplificazione dei fenomeni di povertà sia relativa che assoluta.”

“Nella nostra città - afferma il Segretario PD Cesena Lorenzo Plumari - il dialogo e il lavoro di squadra tra i due partiti è estremamente positivo e parte da un progetto politico e da una visione di città ben definita. Ora, proprio da qui, vogliamo lanciare un segnale forte e chiaro anche ai vertici nazionali dei nostri due rispettivi partiti. In questo senso le Agorà Democratiche rappresentano una prima fase significativa in tale direzione, un momento di apertura e discussione volto a costruire un orizzonte di un nuovo centrosinistra nel Paese. Sono infatti convinto che da questa pandemia dobbiamo uscire a sinistra, per creare una società sempre più equa e più giusta, partendo da temi cardine come quello del sostegno all’abitare”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Agorà Democratica fa tappa a Cesena: i nuovi modi di abitare e l’accesso alla casa post-Covid

CesenaToday è in caricamento