Ironman e Memorial Pantani, sarà un sabato da bollino nero. Casali: "L'ironman lo farà il cittadino"

"L’anno scorso fu un vero e proprio delirio - attacca il consigliere comunale di Libera Cesena -. Temo che quest’anno, con la sovrapposizione del memorial Pantani, le cose non possano andare meglio"

Si accende la polemica sul sabato da "bollino nero" per le manifestazioni sportive che interesseranno Cesena, con conseguenti disagi alla circolazione stradale. "Siamo o non siamo a pieno titolo la città del wellness? - ironizza il consigliere comunale di Libera Cesena, Marco Casali -. Beh, a dircelo ormai da anni è il nostro primo cittadino che insieme all’assessore al ramo, si spertica per contornarci un futuro di sport, fitness e sani stili di vita. Il nuovo nirvana cesenate sembra dover essere proprio questo (secondo la visione onirica dell’ex partitone) e allora, come non ospitare nel nostro territorio ben due manifestazioni sportive in un sol giorno".

"Il giorno in questione è lavorativo? Non c’è problema. Basta chiudere anticipatamente le scuole e dire ai cesenati di starsene a casa (per evitare impicci). Anzi magari andare a piedi fino in Piazza della Libertà e mettersi a disposizione del capocantiere in modo tale da finire i lavori per la Pasqua 2019 - è la velatura sarcasta dell'esponente del centrodestra -. La priorità quindi agli sportivi, a cui qualcuno ha dato il titolo pieno per prendersi le mie strade, il mio tempo e anche la sfacciataggine di dirmi cosa fare del mio sabato.

"L’anno scorso fu un vero e proprio delirio - attacca il consigliere comunale di Libera Cesena -. Temo che quest’anno, con la sovrapposizione del memorial Pantani, le cose non possano andare meglio. E non sarà un problema della Municipale, che più di tanto non può fare. Il problema è da imputare a coloro che magari non sanno fare i conti giusti. Perché se una manifestazione porta gente, ma nel contempo obbliga altrettanta gente a stare a casa o in colonna, se non si è in grado di calcolare preventivamente questo saldo forse è meglio non fare l’ironman con il tempo degli altri".

Sulla questione interviene anche Anna Strippoli di Potere al Popolo: "Bene che in città e nel nostro territorio siano organizzate gare sportive di ogni tipo e di ogni livello, però due manifestazioni importanti in contemporanea con strade e quartieri intasati, con il traffico da "bollino nero" tanto da decidere di fare uscire gli studenti da scuola anticipatamente e dover, di conseguenza, modificare il trasporto pubblico per tentare di non congestionare la viabilità, ci sembra un po' esagerato. Prima di tutto vengono le nostre ragazze e i nostri ragazzi impegnati nel loro lavoro quotidiano che é andare a scuola e studiare, e poi viene tutto il resto, divertimento e agonismo compreso.  Probabilmente il nostro Ssindaco "podista e barista" ha priorità diverse e da tempo abbiamo preso atto che la cultura, l'istruzione e la scuola non sono priorità della sua giunta.  E allora augurando un grande in bocca al lupo a tutte le sportive e tutti gli sportivi che si cimenteranno nelle gare in programma sabato, non ci resta che sperare che i disagi siano contenuti al massimo e che, con un minimo di programmazione e buon senso, non capiti più di dover chiudere la città, scuole comprese, per la concomitanza di eventi. Scusate il disturbo, ma noi in questa città ci viviamo". 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Cesena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Medicina, moda e ricerca: le tre eccellenze cesenati per il premio Malatesta Novello

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento