Mercoledì, 17 Luglio 2024
Politica

L'appello del segretario del Pd: "Il dibattito politico serva per orizzonti più ampi"

"Le ultime settimane di dibattito politico sono state molto intense (con alcuni picchi probabilmente fuori dalle righe)", esordisce l'esponente democratico

"Dobbiamo tutti avere l’ambizione di guidare il dibattito politico verso orizzonti più ampi, in cui si mettano in campo prospettive per i territori e le comunità". E' l'appello del segretario territoriale del Pd cesenate, Fabrizio Landi. "Le ultime settimane di dibattito politico sono state molto intense (con alcuni picchi probabilmente fuori dalle righe) - esordisce l'esponente democratico -. La campagna referendaria prima e gli esiti del referendum sul piano nazionale poi; le tensioni politico-istituzionale in corso a Cesena fra maggioranza ed opposizione sul piano locale; un dibattito interno al Pd non sempre facile ma assolutamente necessario sul piano partitico".

"Il Partito Democratico del Territorio Cesenate ha il dovere di ricoprire un ruolo importante su tutti questi temi, ma ancor prima sente la necessità di rimarcare il bisogno di ridefinire il campo di quello che deve essere il dibattito politico - continua Landi -. Se i partiti, i movimenti e le forze politiche non concentrano la propria contrapposizione (che non solo è legittima, ma rappresenta il vero sale della democrazia) su progetti, idee e visioni per la comunità, corrono il rischio di apparire come semplici parolai che si esercitano in discorsi fini a sé stessi. Dobbiamo tutti avere l’ambizione di guidare il dibattito politico verso orizzonti più ampi, in cui si mettano in campo prospettive per i territori e le comunità".

"È esattamente il tipo di dibattito che il Partito Democratico del cesenate ha avviato all’indomani del referendum: c’era da fare un’analisi della sconfitta, e ciò è avvenuto con grande senso di responsabilità e rispetto reciproco, nella consapevolezza che ogni militante ed ogni elettore, a prescindere dal voto espresso nelle urne, è portatore di un punto di vista da cui cogliere spunti e riflessioni. Continuiamo ad essere convinti che la ricchezza di un partito stia proprio qui: raccogliere le diversità, elaborarle e portarle ad una sintesi che vada oltre la mera sommatoria - aggiunge -. Non ci siamo però limitati a questo. Abbiamo la piena consapevolezza di come il risultato referendario abbia chiamato in causa anche il nostro essere, sul territorio, una forza di governo. E da questo dobbiamo far ripartire il dibattito interno al partito e con le altre forze politiche, in primis quelle con cui, sui territori, abbiamo delle alleanze di governo".

"Rivendichiamo però il bisogno di concentrare il nostro dibattito su temi concreti, che proiettino le nostre comunità nel futuro prossimo. Il territorio cesenate non si esaurisce solo a Cesena: anche nelle altre città vive e si alimenta un confronto importante fra i partiti, sebbene non trovi sempre la giusta risonanza - prosegue Landi -. A Cesena la situazione è particolare, in quanto il dibattito si è accartocciato su un mero “Il Pd non dialoga”. Il Pd si confronta con tutti, ma su temi concreti e tangibili: lo ha dimostrato all’indomani dell’appello del Segretario regionale del Pri Luca Ferrini a tornare a discutere del nuovo ospedale; lo ha dimostrato avviando tavoli di confronto con i gruppi consigliari di Libera Cesena e Cesena Siamo Noi; lo dimostra nelle iniziative e negli incontri che svolge in città e nei circoli".

"Diventa forse opportuno tentare di resettare le incrostazioni di una polemica perpetua che ha affollato le pagine dei giornali nelle ultime settimane, per tentare di riannodare i fili di un dialogo alto, di carattere territoriale, partendo dalle forze politiche con cui il Pd condivide felici esperienze di governo locale - conclude -. Il 2017 non potrà che ripartire da questo: dobbiamo sentirlo come un dovere innanzitutto nei confronti dei nostri concittadini, verso i quali continuiamo ad avere l’ambizione di presentarci come credibile proposta di governo per le nostre città."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'appello del segretario del Pd: "Il dibattito politico serva per orizzonti più ampi"
CesenaToday è in caricamento