menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Mauro, amianto nelle tubature dell'acqua? Il M5S presenta un'interpellanza

I pentastellati chiedono "se esistano tubazioni per il servizio idrico costruiti con compositi a base di cemento-amianto nel Comune di San Mauro Pascoli".

Il Movimento 5 Stelle ha presentato un'interpellanza in merito allo "stato delle tubature dell'acqua e la presenza di amianto in esse" nel comune di San Mauro Pascoli. Premettono i pentastellati: "La Risoluzione del Parlamento europeo del 14 marzo 2013 sulle minacce per la salute sul luogo di lavoro legate all’amianto e le prospettive di eliminazione di tutto l’amianto esistente (2012/2065(INI)) che, afferma:”...Il Parlamento europeo sottolinea che tutti i tipi di malattie legate all’amianto, come il tumore al polmone e il mesotelioma pleurico – causati dall’inalazione di fibre di amianto in sospensione, abbastanza sottili da raggiungere gli alveoli e abbastanza lunghe da superare la dimensione dei macrofagi – ma anche diversi tipi di tumori causati non soltanto dall’inalazione di fibre trasportate nell’aria, ma anche dall’ingestione di acqua contenente tali fibre, proveniente da tubature in amianto, sono stati riconosciuti come un rischio per la salute e possono insorgere dopo alcuni decenni, e in alcuni casi addirittura dopo oltre quarant’anni”.

Nell'interpellanza viene spiegato che "il Decreto del Ministero della Sanità 14 maggio 1996 “Normative e metodologie tecniche per gli interventi di bonifica, ivi compresi quelli per rendere innocuo l’amianto, previsti dall’art. 5, comma 1, lett. f, della L257/92, recante: Norme relative alla cessazione dell’impiego dell’amianto” prevedeva la sostituzione delle condotte in amianto e il controllo della presenza di fibre nell’acqua potabile interessata da tubazioni in amianto. I pentastellati chiedono "se esistano tubazioni per il servizio idrico costruiti con compositi a base di cemento-amianto nel Comune di San Mauro Pascoli".

Inoltre intedono conoscere "se sia mai stato predisposto un piano per la progressiva eliminazione di queste tubature da presentare al gestore del servizio idrico" e "se questa amministrazione abbia chiesto al gestore del servizio idrico di effettuare campionamenti dall` acqua che esce dai rubinetti delle abitazioni servite dalle suddette tubature per rilevare l`eventuale presenza di amianto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento