Infrastrutture, il Pri: "Approvare il progetto lotto Zero"

Tra le richieste degli esponenti dell'edera anche quella di "chiudere al traffico pesante la via S. Cristoforo"

"Attivare ogni iniziativa per coinvolgere Provincia, Regione e Stato per approvare il progetto lotto Zero e il relativo finanziamento". E' la richiesta degli esponenti del Pri Cesena Romano Fabbri e Mario Guidazzi. "In molti documenti il PRI ha evidenziato la necessità di un corposo piano di investimenti - esordiscono -. Partiamo da ciò perché nel momento in cui il Paese può contare su ingenti contributi europei né la nostra Regione né l’Amministrazione Comunale può delegare ad altri il compito di definire le priorità, le necessità che possono far fare al nostro Comune un salto di qualità".

"All’uopo evidenziamo come da troppo tempo un piano delle infrastrutture è assente dal nostro bilancio - viene aggiunto -. In particolare va considerato il completamento della secante comunemente definito Lotto Zero; da quasi vent’anni la secante rimane una incompiuta, mentre altre città  hanno realizzato circonvallazioni e strutture viarie rispondenti ai problemi delle loro attività commerciali e non solo. Ora non è pensabile procrastinare decisioni in merito. Tra le richieste degli esponenti dell'edera anche quella di "chiudere al traffico pesante la via S. Cristoforo" e "non autorizzare alcuna nuova area produttiva fino a che il sistema viario abbia trovato una razionale soluzione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

    
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ragazzi cacciati perché autistici", l'area di servizio si scusa: "Un equivoco, vogliamo fare una donazione"

  • Il virus torna a preoccupare nel Cesenate, cinque casi nelle ultime 24 ore

  • "Come al mare ma in riva al fiume", esordio per la 'spiaggetta' lungo il Savio

  • Coronavirus, tre nuovi casi nel Cesenate: due rientrati da paesi dell'Est-Europa

  • Piscine, acconciatori ed estetisti: una nuova ordinanza per chiarire i protocolli anti-Covid

  • Paura in collina, rovinosa caduta per un cicloturista: soccorso dall'elicottero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento