Il M5S protesta: "Cup al Montefiore, favore al gestore?"

Il Cup, il centro di prenotazione di visite ed esami medici, oltre ad ampliarsi in 13 farmacie e in 3 ambulatori di medici di famiglia, sarà gradualmente trasferito dalla Piastra Servizi dell'ospedale al Centro Montefiore

Il Cup, il centro di prenotazione di visite ed esami medici, oltre ad ampliarsi in 13 farmacie e in 3 ambulatori di medici di famiglia, sarà gradualmente trasferito dalla Piastra Servizi dell'ospedale al Centro Montefiore. Una rivoluzione positiva a detta del sindaco, considerata l'ampia disponibilità di parcheggi al Montefiore e la sua vicinanza alla Secante. In completo disaccordo è Natascia Guiduzzi, consigliere comunale del M5S di Cesena.

Spiega Guiduzzi: “Il CUP, gestito dalla cooperativa sociale ASSO trasferirà inizialmente solo alcuni sportelli per gli utenti in attesa del completamento del progetto di spostamento (con il trasferimento totale degli sportelli) dalla sede dell'Ospedale Bufalini al centro commerciale Montefiore. Un nuovo CUP, nel caos generale degli altri punti di accoglienza periferici (orari non sempre chiari, chiusure non annunciate, ecc..) non farà altro che aumentare il disagio dei cittadini e il numero delle richieste improprie e/o inutili da parte dei medici prescrittori, nessuno escluso, e l’allungamento delle liste d’attesa col risultato che, anziché ridurre le “code” al Bufalini si creeranno ulteriori “code” al Montefiore, poiché da un lato nulla nel progetto (per quanto ancora non chiaramente definito) è dedicato alla ristrutturazione e riorganizzazione del CUP principale dell’AUSL (locali nuovi ma già inadeguati, personale dedicato sempre meno numeroso)”.

Inoltre “nulla ma proprio nulla è stato fatto per governare la domanda, unico vero strumento per ridurre i disagi e il numero assoluto di prestazioni e pratiche (nessun controllo sulla reale applicazione dei numerosissimi protocolli d’accesso che l’AUSL ha pomposamente emanato; nessuna verifica reale dei famosi PDTA - percorsi dell’utente ospedale-territorio); anzi la maggiore disponibilità e facilità di prenotazione non farà altro che aumentare la “voglia” di esami e visite, non importa se inutili e onerose”.

Protesta anche per l'uso irrazionale degli spazi nuovi della Piastra Servizi del Bufalini. “Ecco ancora una volta la dimostrazione dell’inadeguatezza di questa Amministrazione Comunale e l'assoluta mancanza di trasparenza nei progetti del Sindaco Lucchi, politica radicata da sempre nel tessuto economico-affaristico del nostro territorio e sempre più lontana dalle esigenze dei cittadini, lasciati ai margini di ogni decisione e trattati sempre più spesso come sudditi. Ci chiediamo soprattutto, mettendoci nei panni di quei cittadini particolarmente indigenti, come malati, disabili, anziani, extracomunitari, ecc., quali mezzi ci trasporto saranno messi a disposizione per questo girovagare alla "caccia" di una prenotazione e ancora di più chiediamo al Direttore generale AUSL e Sindaco di Cesena, dopo aver escogitato questa follia, a cosa serviranno tutti gli spazi liberati, in cui all'ospedale abbondano anche dopo il trasferimento dei laboratori Pievesestina. Ci chiediamo come sia stata individuato quello spazio e su quali basi si sia pensato di trasferire un CUP all'interno di un centro commerciale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Probabilmente, quando dovremo prenotarci al CUP del Centro Commerciale Montefiore, dopo aver girovagato per il supermercato fra carrelli e bambini chiassosi, facendo un grosso favore al gestore di turno, dovremmo fare la “coda” per quelli che non sono mai prenotazioni allegre o piacevoli. In un momento di forte crisi economica, in cui tagli alla spesa sanitaria fanno capolino in ogni finanziaria del tremendo Governo LETTA /ALFANO, quella dello spostamento dei servizi del CUP al Montefiore, riteniamo una vera e propria follia, soprattutto senza un adeguato piano generale di riorganizzazione della Piastra Servizi e del CUP del Bufalini. Quante e quali ulteriori spese saranno a carico dei cittadini e quali sarebbero i benefici di questa delocalizzazione ? Sono i primi passi di quella AREA VASTA che ridurrà la Sanità Romagnola a una bolgia assurda ? Su questo argomento vogliamo delle risposte ed abbiamo presentato in data odierna una interrogazione all'amministrazione comunale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento