menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Governo taglia tribunale e giudice di pace a Cesena

Con una norma che rivede la geografia della giustizia in Italia, spariscono la sede del tribunale e l'ufficio del giudice di pace a Cesena. La preoccupazione del sindaco Paolo Lucchi: "Non vogliamo penalizzazioni"

Cambia la geografia del sistema giudiziario italiano e spariscono la sede del tribunale e l'ufficio del giudice di pace a Cesena. Una brutta notizia per il sindaco Paolo Lucchi, che non esita a esprimere "pofonda delusione per i contenuti del provvedimento che, a quanto pare, conferma le prospettive più fosche per l’amministrazione della giustizia nella nostra città, vale a dire la perdita in un colpo solo del Giudice di Pace e della sede del Tribunale".

"E la delusione diventa ancora più cocente dal momento che qualche giorno fa le Commissioni Giustizia di Camera e Senato - aggiunge il primo cittadino - avevano dato ragione alle osservazioni presentate dall’Onorevole Brandolini e dalla Senatrice Bianconi (che ringrazio nuovamente per il loro impegno) circa il mantenimento degli uffici giudiziari a Cesena".

"Nei prossimi giorni cercheremo di capire se davvero non c’è più alcun margine di manovra e come si delineerà il nuovo assetto - prosegue il sindaco -. Ma nel frattempo rimane la preoccupazione per il futuro: sappiamo tutti che i tempi della giustizia sono più lunghi del dovuto e non vorremmo che con questa riorganizzazione i cittadini e le imprese del Cesenate siano costretti a subire ulteriori penalizzazioni".


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento