Il caso Sea Watch arriva a Cesena, la Cgil: "Non si punisce chi salva vite umane"

La Cgil ha espresso "piena solidarietà" al comandante di nave Sea Watch 3, Carola Rackete, ed al suo equipaggio

L’ assemblea Generale della Cgil Territoriale di Cesena, riunitasi giovedì nella sede di via Plauto 90, ha espresso "piena solidarietà" al comandante di nave Sea Watch 3, Carola Rackete, ed al suo equipaggio, per la decisione di portare al sicuro a Lampedusa i naufraghi che la nave aveva recuperato in mare più di due settimane fa. "Stupisce il cinismo di chi non rinuncia a fare continua campagna elettorale sulla pelle delle persone più deboli - evidenzia il sindaco -. Stupisce la indifferenza e la mancanza di umanità che traspare dalle parole e dagli atti di chi ha massime responsabilità di governo nel nostro Paese".

IL CASO SEA WATCH: L'APPROFONDIMENTO DI TODAY

"La Cgil, viene ricordato, "da sempre è organizzazione di solidarietà e di tutela dei più deboli, senza distinguere tra fedi religiose o colori della pelle.  I 42 naufraghi ancora a bordo della Sea Watch3, appena fuori del porto di Lampedusa, devono potere sbarcare ed essere adeguatamente curati ed  assistiti, in attesa che si assumano decisioni sul loro stato di rifugiati". Per la Cgil "le uniche differenze, le uniche discriminazioni possibili sono l’ antifascismo, l’ anti-razzismo,  il rispetto della Costituzione antifascista nata dalla Resistenza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La comandante della Sea Watch ha dimostrato il coraggio e la determinazione di chi è nel giusto, di chi porta aiuto disinteressato e salva vite umane", conclude l'assemblea Generale della Cgil di Cesena, che esprime a Rackete "tutto l’affetto e la solidarietà della Cgil di Cesena, ed auspica che il suo gesto coraggioso non venga sanzionato. Non si punisce chi salva vite umane".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

  • Cresce la curva dei contagi, "focolaio" in un caseificio. Il Covid torna ad uccidere nel Cesenate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento