Martedì, 18 Maggio 2021
Politica

"I lavori della nuova caserma in dirittura d'arrivo, ora progettare il futuro del parco ex Gil"

"Un intervento - spiega Strinati - che già da mesi sollecitiamo fortemente, non da ultimo attraverso una mozione proposta come Cesena2024 e approvata durante il Consiglio Comunale"

"Con i lavori sulla nuova caserma dei Carabinieri in dirittura d’arrivo, ritengo sia opportuno iniziare concretamente a progettare il futuro del parco ex Gil. Come Cesena2024 invitiamo quindi l’amministrazione ad attivarsi fin da subito in tal senso, attraverso un intervento che dovrà avere come obiettivo quello di valorizzare e rilanciare, così come già avvenuto per tanti spazi verdi della nostra città, un luogo identitario e strategico restituendolo al completo servizio di tutta la cittadinanza". Ad affermarlo Armando Strinati, consigliere comunale di Cesena 2024.

"Un intervento - prosegue Strinati - che già da mesi sollecitiamo fortemente, non da ultimo attraverso una mozione proposta come Cesena2024 e approvata durante il Consiglio Comunale del 10 dicembre scorso. Un parco, quello della ex Gil, che ad oggi non risulta sfruttato per tutto il suo reale potenziale, e che oltre a rappresentare un vero e proprio polmone verde per la città posto a ridosso del centro storico, riveste anche un’importanza strategica per le palestre presenti dentro l’edificio e per le scuole superiori presenti in zona. Una riqualificazione, quindi, che vogliamo sia posta in essere a vocazione fortemente sportiva, che non si limiti tuttavia ad una mera sistemazione dell’esistente, ma punti in alto ed osi anche dal punto di vista progettuale, cercando di consegnare ai cittadini un’area verde all’avanguardia sia sotto il profilo delle nuove installazioni sia, soprattutto, dal punto di vista del ripensamento degli spazi sportivi oggi presenti. Per tale motivo insistiamo affinché tale intervento sia effettuato attraverso un concorso pubblico di idee, strumento questo, che ritengo estremamente importante e che auspico la nostra amministrazione possa adottare con sempre maggior frequenza. In un momento in cui la progettazione virtuosa degli spazi pubblici all’aperto deve porsi sempre più come pilastro nel pensiero futuro di città, sarà fondamentale la giusta scelta delle attrezzature da installare. Per tale motivo chiedo che questo tema sia affrontato anche attraverso un coinvolgimento dell'associazionismo sportivo della città nonché del consiglio di quartiere".

"Come Cesena 2024 - conclude il consigliere comunale - ci siamo posti in campagna elettorale l’obiettivo di dare massima importanza alle manutenzioni e agli interventi mirati alla diffusione della pratica sportiva. Riteniamo oggi la riqualificazione del parco ex-Gil una priorità in tal senso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"I lavori della nuova caserma in dirittura d'arrivo, ora progettare il futuro del parco ex Gil"

CesenaToday è in caricamento