rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Politica

Hub di Borello, Rossi (Pd) fa un primo bilancio: "Partenza positiva, nella nuova struttura già 250 utenti"

"Sono passate due settimane dalla splendida giornata inaugurale del rinnovato Hub di Quartiere a Borello;  ho voluto aspettare qualche giorno prima di esprimere qualche considerazione"

"Sono passate due settimane dalla splendida giornata inaugurale del rinnovato Hub di Quartiere a Borello;  ho voluto aspettare qualche giorno prima di esprimere qualche considerazione, per vedere di persona  come stanno svolgendosi queste prime giornate di attività con tanti nuovi servizi, e il riscontro avuto è più  che positivo, nonostante il periodo non sia dei migliori per favorire un’ampia partecipazione". E' la riflessione di Enrico Rossi, consigliere comunale del Pd, sempre attento alla situazione della frazione periferica di Cesena.

"Non è però a mio avviso questa una scusante - dettaglia - anzi per una volta voglio vedere la pandemia come  un’opportunità di crescita, poiché probabilmente se non ci fosse stata, la sede di Quartiere sarebbe rimasta  un luogo si importante, ma statico e in parte vetusto, senza possibilità concreta di evolvere spazi e migliorare i servizi per le attività che già vi erano in precedenza. 
Oltre 250 sono stati i diversi utenti in questi primi giorni che han fatto tappa nel nuovo hub: tra questi vi è chi si è affacciato per curiosità, chi per noleggiare libri, chi per accedere allo sportello facile e digitale per  servizi relativi all’anagrafe senza doversi spostare a Palazzo Albornoz, chi per usufruire dello sportello di  comunità e del punto anziani, chi per informarsi sulle postazioni di co working e soprattutto tantissimi  ragazzi che hanno partecipato a laboratori dedicati a loro, con giochi di tavolo, letture e tanto altro  ancora…il Quartiere sta tornando pertanto a essere un punto di riferimento per la collettività borellese e  anche per le frazioni limitrofe, del Comune di Cesena ma anche di Mercato Saraceno". 

Prosegue Rossi: "Il calendario per le attività è sempre ben nutrito, in quanto gli spazi dell’hub sono frequentati da mattino a  sera 6 giorni su 7 (con riposo settimanale il lunedì), con appuntamenti fissi in merito ai servizi, e con un  panorama sugli eventi pronti a variare mese per mese, per intercettare al meglio le richieste dei  frequentatori e di chi potrà diventarlo.  Mi auguro fortemente che questo progetto possa consolidarsi sempre più e possa essere usufruito da tutte  le diverse fasce di utenza della popolazione: è una bella scommessa quella che ha fatto l’Amministrazione  comunale di puntare sul quartiere più periferico dal centro città, un po’ l’aggancio territoriale con gli altri  comuni della Vallata del Savio, sono sicuro che anche altri territori del cesenate più distaccati guardino con  interesse a questo importante progetto, soprattutto per ciò che riguarda la prima Biblioteca decentrata  della Rete Cittadina Con.Te.Sto, con proposte di lettura che derivano direttamente dai “desiderata” dei  ragazzi e con le ultime novità editoriali oltre ai classici della letteratura". 

"Borello è Cesena - conclude Rossi - e come ogni altro quartiere cesenate si sente importante allo stesso modo, e questo  investimento realizzato in breve tempo, che segue di qualche mese i lavori nell’area sportiva e l’attivazione  del nuovo nido di Bora, rende molto più appetibile questo territorio a livello di servizi, attività e vita sociale". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hub di Borello, Rossi (Pd) fa un primo bilancio: "Partenza positiva, nella nuova struttura già 250 utenti"

CesenaToday è in caricamento