rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Politica

Guerra in Ucraina, Più Europa, Volt e Azione: "I Comuni si mettano a disposizione per creare corridoi umanitari"

I gruppi provinciali di Più Europa, Volt e Azione parteciperanno alla manifestazione contro la guerra per un'Europa di Pace indetta dalle sigle sindacali CGIL, CISL e UIL per il 1 marzo ore 18  ai giardini Savelli di Cesena

Le sessioni provinciali di Più Europa, Volt Europa, Azione esprimono solidarietà al popolo ucraino condannando la decisione del presidente Putin di dichiarare guerra all'Ucraina. "Ci appelliamo all'Unione Europea - si legge in una nota congiunta - affinché risponda rapidamente, rigorosamente e in maniera unanime a questa violazione del diritto internazionale e degli accordi di Minsk. Interruzioni delle relazioni economiche, sanzioni e blocco dei patrimoni di banche, aziende e attori economici che fanno riferimento al Cremlino sono tra le soluzioni auspicabili". 

"Ci appelliamo al nostro governo - prosegue la nota - affinché sia parte attiva nell'azione europea contro Putin e pro Ucraina e nel mantenere la stessa coordinata e unitaria. Spinga per avviare il processo di creazione dell'Unione Federale Europea a livello politico, militare ed energetico. Ci appelliamo alle nostre amministrazioni locali affinché si mettano a disposizione per la creazione di corridoi umanitari orientati all'accoglienza dei profughi di guerra non solo Ucraini nei nostri territori. Per noi non esistono profughi/migranti di serie A e di serie B. Andiamo incontro a tempi difficili, serve il coraggio e la partecipazione di tutti ad ogni livello. Non lasciamo l'Ucraina e il suo popolo soli a difendersi". 

I gruppi provinciali di Più Europa, Volt e Azione parteciperanno alla manifestazione contro la guerra per un'Europa di Pace indetta dalle sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil per il 1 marzo ore 18  ai giardini Savelli di Cesena. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerra in Ucraina, Più Europa, Volt e Azione: "I Comuni si mettano a disposizione per creare corridoi umanitari"

CesenaToday è in caricamento