Gravemente malato e abbandonato dall'Inps, Forza Italia porta il caso in Regione

Aimi chiede alla Giunta regionale di attivarsi, “intervenendo immediatamente all’Inps, al fine di evitare che il dipendente della Siropack rimanga ancora senza stipendio”.

Enrico Aimi

È Enrico Aimi di Forza Italia a intervenire, con un’interrogazione rivolta alla Giunta, sulla vicenda del giovane dipendente dell’azienda Siropack di Cesenatico colpito da una rara forma tumorale. Il ragazzo, spiega il consigliere, “ha subito recentemente una delicata operazione, dando inizio a una lunga convalescenza”. Ma nonostante necessiti di tempo, rimarca, “per proseguire il suo percorso di recupero, l’Inps ha considerato esaurito il diritto alla malattia retribuita, azzerandogli lo stipendio”. Il giovane, evidenzia poi l'esponente azzurri, “nei periodi in cui il suo stato di salute glielo ha consentito si è sempre recato al lavoro”. Aimi chiede quindi alla Giunta di attivarsi, “intervenendo immediatamente all’Inps, al fine di evitare che il dipendente della Siropack rimanga ancora senza stipendio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento