Domenica, 24 Ottobre 2021
Politica Cesenatico

Cesenatico, proposte del M5S al bilancio: "Taglio dell'Irpef e lancio del progetto "Torniamo a pedalare""

"Il primo emandamento riguarda la riduzione della tassazione locale attraverso il taglio del 25% dell’addizionale comunale Irpef per dipendenti e pensionati", afferma Fattori

Durante il prossimo consiglio comunale il capogruppo del Movimento 5 Stelle di Cesenatico, Giuliano Fattori, presenterà due emendamenti al bilancio dopo la rinuncia di Eni al ricorso tributario tentato contro il Comune di Cesenatico, che ha portato alle casse comunali nell’immediato 2,5 milioni di euro che devono essere utilizzati per lo sviluppo del territorio e la riduzione fiscale. "Il primo emandamento riguarda la riduzione della tassazione locale attraverso il taglio del 25% dell’addizionale comunale Irpef per dipendenti e pensionati - afferma Fattori -. Nei prossimi anni l’impegno è quello di estendere il taglio alle restanti categorie".

"Il secondo emendamento vuole avviare il progetto “torniamo a pedalare” - conitnua Fattori -. Si prevede di sviluppare nei prossimi 5 anni un sistema integrato di piste ciclabili che colleghino ogni frazione del territorio con percorsi ciclopedonali. Ogni quartiere sarà collegato attraverso un vero sistema di interconnessione per ciclisti e pedoni ai fini dello sviluppo turistico, miglioramento della qualità della vita, sicurezza stradale nonché riqualificazione urbana finalizzata al contrasto del degrado diffuso. Le risorse possono essere ricavate in parte dal bilancio, e in parte da fondi Europei, Nazionali e regionali destinati alla mobilità sostenibile".

"Sotto l’amministrazione Buda la tassazione locale ha raggiunto livelli record, nonostante questo si è creato un importante disavanzo e la città senza investimenti è rimasta ferma al palo. I risultati sono sotto agli occhi di tutti. Il Pd, con i “volti nuovi” della nuova amministrazione, presenta un bilancio puramente ragionieristico senza una visione politica per il rilancio della città - chiosa l'esponente pentastellato -. Per uno sviluppo virtuoso ci vogliono idee, coraggio ma soprattutto volontà politica. Nulla di tutto questo si è visto: nella nomina del triumvirato Pd della Cesenatico servizi, aumento della Tari e rapporto con Hera; stallo nell’urbanistica e preparazione Rue. Ci impegneremo a sollecitare l’amministrazione nell’abbassamento della tassazione locale e nello sviluppo del territorio attraverso una vera rete interconnessa di piste ciclopedonali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesenatico, proposte del M5S al bilancio: "Taglio dell'Irpef e lancio del progetto "Torniamo a pedalare""

CesenaToday è in caricamento