Giovannini: "tolleranza zero, ripristiniamo la sicurezza a Savignano"

Pacchetto di proposte del centrosinistra su sicurezza e legalità

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Filippo Giovannini, candidato Sindaco del centrosinistra alle prossime elezioni amministrative, interviene sul tema della sicurezza.
«A seguito della campagna elettorale delle primarie - esordisce Giovannini - negli incontri nei quartieri è emersa una forte domanda di legalità e sicurezza. Cambiare passo significa anche trovare risposte efficaci e rapide a questo che si mostra come un problema molto sentito. Per questo motivo - spiega Giovannini - deve essere chiaro che, come Sindaco, userò tolleranza zero per chi non rispetta le regole e per chi si approfitta delle grandi opportunità che questa comunità offre. Non è possibile pensare a politiche efficaci per la sicurezza senza che, di pari passo, non si operi per un totale rispetto della legalità. Questo significa controlli a tappeto su appartamenti in affitto, esercizi commerciali e presidio del territorio da parte delle forze dell'ordine. Il rapporto con queste ultime va ripristinato, perché occorre lavorare insieme per Savignano. Sarà mia cura mettere i vari corpi delle forze dell'ordine nelle condizioni di lavorare senza impedimenti e di svolgere al massimo il proprio lavoro per la comunità».
«Il Sindaco - prosegue Giovannini - deve essere il regista della politica di sicurezza della città. Per questo dobbiamo cambiare passo e avviare un coordinamento complessivo di tutte le forze dell'ordine con gli interventi di natura socio-assistenziale, la tutela del territorio e le politiche del commercio. Solo in questo modo daremo una soluzione ai problemi dei cittadini e allo stesso tempo potremo contrastare fenomeni gravi come l'infiltrazione della criminalità organizzata che è un rischio che non possiamo trascurare. Inoltre si devono estendere e perfezionare le installazioni dei sistemi di videosorveglianza nei luoghi pubblici; stanzieremo poi risorse per l'installazione di sistemi di protezione per le abitazioni».
Ma sicurezza per Giovannini non significa solo controlli e presidio del territorio, «ma anche lavorare sulla percezione della sicurezza attraverso una task force dedicata alla risoluzione dei problemi legati al decoro urbano, all'illuminazione e in generale a rendere Savignano un luogo che trasmetta serenità anche attraverso la cura stessa della città, dalla singola aiuola alla strada ben illuminata».

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento