menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giorno del Ricordo, Gioventù Nazionale: "Sensibilizzazione sulla tragedia delle Foibe nelle scuole"

"Nonostante siano passati ormai 20 anni dalla istituzione del giorno del ricordo, noi riteniamo che se ne parli ancora troppo poco"

"Per troppo tempo una certa politica di sinistra ha negato o banalizzato il dramma delle foibe e dell'esodo di tanti nostri connazionali, ammazzati dai partigiani del Maresciallo Tito o costretti a fuggire dalle loro terre, solo perché colpevoli di essere italiani". Lo dichiara Nicholas Pellegrini, Presidente del circolo di Gioventù Nazionale Cesena città.

"Nonostante siano passati ormai 20 anni dalla istituzione del giorno del ricordo, noi riteniamo che se ne parli ancora troppo poco, soprattutto all'interno degli istituti scolastici, ove tutti i giovani come noi dovrebbero poter conoscere la storia della nostra Patria, compresi i capitoli più tristi della stessa, come questo. Come circolo di Gioventù Nazionale di Cesena, abbiamo organizzato un volantinaggio, per il giorno 10 febbraio, davanti alle scuole proprio per sollecitare tutti gli studenti a chiedere ai professori di parlare della tragedia delle foibe, perché non esistono vittime di serie A o serie B. Continueremo, con questa ed altre iniziative, a mantenere vivo il ricordo, perché le generazioni più giovani possano conoscere questo dramma e per far si che tutto ciò non accada più", conclude Pellegrini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento