A Cesenatico l'avvocato parla di Bibbiano: "Sistema dove giravano interessi enormi"

“Mi sono chiuso in una stanza e ne sono uscito solamente quando ho letto tutti gli atti della Procura sulle indagini di Bibbiano”,

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

All’Hotel Miramare di Cesenatico l’Avvocato Gianfranco Amato ipnotizza la platea. Una delle menti più brillanti del mondo contemporaneo del pensiero liberale e conservatore, un esperto che riafferma la centralità della famiglia tradizionale come caposaldo della società e che rivendica la riaffermazione del diritto e del rispetto delle istituzioni, dichiara: “mi sono chiuso in una stanza e ne sono uscito solamente quando ho letto tutti gli atti della Procura sulle indagini di Bibbiano”, “prima di parlarne, volevo conoscere a fondo le carte di un procedimento che scuote la mia coscienza e quella di milioni di italiani”. Amato snocciola una serie di fatti inquietanti tratti dalle trascrizioni delle intercettazioni ambientali, mostra con foto, scritti e video ciò che alcuni dirigenti del servizio sanitario emiliano romagnolo, con la connivenza di alcune cooperative sociali, hanno tramato alle spalle delle famiglie naturali per sottrarre a loro indebitamente i figli e affidarli a coppie loro compiacenti. Un giro di interessi a dir poco mostruoso creato alle spalle di creature innocenti. Amato dichiara: “fino ad ora quello che è uscito sui media non è neanche la punta di un Iceberg”. “Bibbiano non è un raffreddore come ha dichiarato la Commissione istituita dalla Regione Emilia Romagna, Bibbiano è un sistema, dove giravano interessi enormi".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento