Gambettola, il Pd dedica la vittoria alle elezioni a "Checco" Pascucci

Tutto il Partito Democratico di Gambettola dedica la vittoria elettorale a Giovanni Pascucci

Il Partito Democratico di Gambettola, dopo l’insediamento della neo eletta amministrazione comunale di giovedì scorso, durante la prima assise del Consiglio comunale, esprime "piena e totale fiducia nelle scelte che il sindaco Letizia Bisacchi ha fatto nella composizione della Giunta Comunale". Viene aggiunto: "La lista “Cittadini per Gambettola” ha ottenuto, nonostante le tre liste in campo, la maggioranza assoluta dei voti e si afferma la più votata in tutte e nove le sezioni elettorali. Un risultato che premia il buon lavoro svolto dall’amministrazione uscente, riconosciuto dalla stragrande maggioranza dei gambettolesi che hanno riconfermato il centrosinistra alla guida del Municipio, capitanato dal sindaco Bisacchi".

Il Partito Democratico augura per tanto "buon lavoro alla nuova Giunta e al consiglio comunale, certi che prevarrà sempre l’interesse pubblico e collettivo al solo scopo di garantire altri cinque anni di buona amministrazione. Il nostro partito si ritrova nelle scelte fatte dal sindaco sia per quanto concerne il mantenimento della giunta a quattro assessori, sia nella distribuzione equilibrata delle deleghe ad ogni singolo membro della Giunta Comunale". Tutto il Partito Democratico di Gambettola dedica la vittoria elettorale a Giovanni Pascucci, per tutti, più semplicemente, “Checco” a tre anni esatti dalla sua scomparsa ( 17/06/2016). “Sono certo che questo sia il modo migliore per ricordare e onorare la memoria di un caro amico che è scomparso prematuramente tre anni fa-afferma nel ricordarlo il segretario Bussandri- ma che chi lo ha conosciuto non lo ha di certo scordato. Persona molto conosciuta in paese, è stato anche amministratore pubblico del nostro Comune ricoprendo la carica di assessore per due mandati ( Zoffoli 2 e Garavina 1)".

"Checco era persona appassionata, militante di lungo corso del Partito di cui è stato anche segretario, capace amministratore e dedito al suo lavoro di artigiano, sempre con quell’ironia e quell’ilarità con la quale ci piace ricordarlo, in questo terzo anniversario - concludo -. Alla moglie Ivana e ai figli Giulio e Gino, l’abbraccio di tutta la comunità del partito democratico che vuole ricordare Checco dedicandogli la soddisfazione e la gioia della vittoria elettorale".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impressionante salto di carreggiata per un Tir in autostrada: brividi, feriti e code in A14

  • Porta un "Oktoberfest" a Cesena, dopo tanta 'cultura' in giro per l'Europa apre la birreria

  • Cesenatico, caccia all'affare: il Comune mette all'asta quattro case

  • Superenalotto, la fortuna continua a baciare Savignano. Sfiorato il colpo milionario

  • Si cerca un nuovo proprietario per l'hotel, la base d'asta è 1,8 milioni di euro

  • Ospedale Bufalini, nuovo riconoscimento internazionale per la Neurochirurgia

Torna su
CesenaToday è in caricamento