Gambettola, Angela Bagnolini in campo per le primarie del centrosinistra

L'assessore uscente della Giunta Sanulli conferma la sua candidatura alle primarie: "Voglio coinvolgere i gambettolesi"

Angela Bagnolini, insegnante  nella scuola primaria di Gambettola e assessore uscente della giunta Sanulli, conferma la sua candidatura alle primarie di coalizione di centrosinistra a Gambettola che si terranno domenica 17 marzo. Raccolte le firme dei cittadini necessarie per formalizzare la sua candidatura, l’Assessore Bagnolini si presenta come indipendente nella corsa delle primarie che stabiliranno chi rappresenterà il centrosinistra alle elezioni amministrative del 26 maggio.

“In questi cinque anni di Amministrazione a fianco del Sindaco Sanulli mi sono occupata di scuola, eventi e manifestazioni pubbliche e personale – spiega Bagnolini – un’esperienza che mi ha permesso di conoscere da una parte la macchina amministrativa e dall’altra, soprattutto, la nostra comunità, l’associazionismo, i bisogni e le esigenze di cittadini. C’è senz’altro la voglia di continuare questa esperienza, di mettermi ancora a disposizione della nostra città". 

"Credo che l’attuale amministrazione - continua l’Assessore - abbia svolto un ottimo lavoro e i risultati ottenuti sono tangibili e ben visibili in paese: Gambettola oggi si presenta come una cittadina accogliente con spazi riqualificati e curati. Ora dobbiamo metterci al lavoro per coinvolgere la cittadinanza, per promuovere una modalità nuova di vivere e progettare insieme il nostro paese. C’è una comunità, associazioni, cittadini che hanno voglia di mettersi in gioco e chiedono di essere ascoltati. Insieme lavoreremo su ambiti fondamentali per la qualità della vita e il futuro della città in cui viviamo: dalla Scuola intesa come spazio culturale ed educativo, ai luoghi di aggregazione, al tema dell’ambiente e degli spazi da rigenerare a favore dello sviluppo di una città riqualificata, in cui tutti i cittadini devono vivere bene e in sicurezza".

"Vorrei farmi portavoce dei bisogni dei cittadini, delle loro idee e dei loro desideri per Gambettola. Amministrare un paese è un compito serio e una grande responsabilità: solo  coinvolgendo i gambettolesi tutti come protagonisti attivi di un percorso di crescita culturale e sociale troveremo le soluzioni utili e concrete che facciano la differenza per il futuro di Gambettola.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento