Fratelli d'Italia: "Disservizi nell'azione dei medici di base, la Regione intervenga"

Il consigliere chiede alla Regione di intervenire per risolvere i disservizi emersi nel comune dell'Appennino romagnolo

La Regione intervenga per risolvere i disservizi nell'azione dei medici di base nel comune di Bagno di Romagna, sull'Appenino romagnolo. A chiederlo, in un'interrogazione, è il consigliere Marco Lisei (Fdi) che rilancia analoga denuncia già oggetto di un'interrogazione fatta dai consiglieri di Fratelli d'Italia nel Consiglio comunale di Bagno di Romagna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le criticità interesserebbero solo il comune di Bagno di Romagna dal momento che nei comuni limitrofi il servizio svolto dai medici di base risulterebbe essere tornato alla normalità con l’erogazione delle prestazioni e dei servizi nelle medesime modalità in cui venivano svolte nel periodo antecedente all’emergenza Covid-19", spiega Lisei che interroga la Giunta per sapere "se non ritenga opportuno attivarsi urgentemente, per quanto di propria competenza, presso l’Amministrazione comunale di Bagno di Romagna e l’Ausl Romagna al fine di superare quanto prima le criticità segnalate garantendo soprattutto, oltre all’installazione del cosiddetto 'Ricemat' e il potenziamento delle linee telefoniche, la ripresa della piena attività assistenziale, sia per quanto riguarda i servizi svolti dai medici di base, sia per l’erogazione di tutte le prestazioni sanitarie quali diagnosi, esami, visite specialistiche, vaccinazioni, etc. anche nelle strutture ospedaliere, necessarie a garantire il primario diritto alla salute dei cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento