Politica

Fratelli d’Italia: “Bene il nuovo ospedale, ma tempi lunghi. E per il vecchio serve subito un progetto”

"La fase progettuale per la realizzazione del nuovo ospedale di Cesena è cominciata, è una buona notizia per la città e per l’intero territorio romagnolo"

"La fase progettuale per la realizzazione del nuovo ospedale di Cesena è cominciata, è una buona notizia per la città e per l’intero territorio romagnolo. Ma i tempi saranno lunghi e non è chiaro cosa si voglia fare del vecchio Bufalini”. Ad affermarlo sono Roberto Petri, commissario provinciale nonchè Alice Buonguerrieri, vice commissario provinciale di Forlì-Cesena e commissario comunale a Cesena di Fratelli d’Italia.
“Il primo dato di fatto – osservano Petri e Buonguerrieri – è un allungamento dei tempi previsti già in questa prima fase, se si considera che l’iter per la variazione al Prg e per ottenere l’autorizzazione a costruire la struttura si è di fatto chiuso agli inizi del 2017. La prima domanda che poniamo ad amministrazione comunale, Regione e vertici dell’Ausl riguarda proprio questi quattro anni di ‘buio’, per i quali ci aspettiamo una spiegazione. È stato poi riferito che l’auspicio è quello di riuscire a far partire i lavori nel 2023. C’è la concreta prospettiva che il nuovo Bufalini sia pronto solo nel 2030, quindi siamo ancora una volta di fronte a tempi lunghi".

"Proprio questa dilatazione dell’orizzonte temporale pone a nostro avviso la questione più seria: la preoccupazione – osservano Petri e Buonguerrieri – è che il Bufalini possa essere trascurato in questi anni proprio nella prospettiva di una sua dismissione o riconversione. Sarebbe un errore grave, bisogna assicurare i migliori servizi e intervenire anche sulla struttura attuale se sarà necessario. E occorre ragionare subito su cosa si vuole farne quando sarà pronto il nuovo ospedale. Le considerazioni del sindaco Lattuca, che vede il Bufalini a metà tra una casa di salute e una sede di servizi non sanitari, paiono poco convincenti e denotano l’assenza di idee chiare. Cesena non può permettersi di avere una cattedrale nel deserto, Fratelli d’Italia farà il possibile perché questo non avvenga”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fratelli d’Italia: “Bene il nuovo ospedale, ma tempi lunghi. E per il vecchio serve subito un progetto”

CesenaToday è in caricamento