Mercoledì, 17 Luglio 2024
Politica Longiano

Fratellanza denuncia la moria di attività: "Serrande abbassate. Addio, è stato bello finché possibile"

Il presidente del consiglio di frazione di Budrio di Longiano interviene dopo la chiusura della banca e sulle vetrine che vanno spegnendosi

Il presidente del consiglio di frazione di Budrio di Longiano Michele Fratellanza, interviene per la recente chiusura della banca e per le vetrine vuote in quartiere. “Nessuno si salva. Forse per le tasse, la burocrazia  asfissiante, gli affitti e le utenze che strozzano, la concorrenza delle catene commerciali, la complessità totale. Molte domande vengono alla mente da rivolgere anche alla politica locale. Sono necessarie nuove linee di dialogo con il territorio e politiche di pianificazione che sappiano avvicinare le famiglie e le aziende. Sembra di assistere in questi ultimi anni ad una fuga delle attività da Longiano, favorita anche dalla pandemia. Un collasso. Da qualche giorno anche una banca ha lasciato Budrio, nel Comune di Longiano. Limitati a questo punto i servizi locali ai cittadini.  Serrande abbassate. Addio, è stato bello finché possibile. So bene di stimolare delle critiche dicendo questo. Vorrei chiedere in realtà riflessioni. E’ il caso di parlarne e lanciare forte l’allarme. Un allarme che non dobbiamo considerare, sbagliando, affare dei soli commercianti. I negozi, le piccole botteghe, sono parte del panorama e dell’identità delle nostre città. Senza le vetrine che ci distraggono e ci accompagnano, senza le insegne illuminate, si spengono le luci e anche la vita delle strade, che si riducono a semplici luoghi di passaggio. Non solo questo: i negozi assicurano la cura e la pulizia delle vie, sono un presidio di sicurezza e molto di più. Sono, infatti, un fondamentale luogo di incontro, di relazione. Davanti ad un negozio si può parlare, scambiare notizie sulla vita del quartiere e dei suoi abitanti, quindi non solo merci ma socialita’. I negozi sono per i cittadini un conforto, una isola di compagnia per chi vive in solitudine. Bisogna aiutare chi fa impresa e fare “manutenzione” della ricchezza culturale ed economica del nostro territorio”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fratellanza denuncia la moria di attività: "Serrande abbassate. Addio, è stato bello finché possibile"
CesenaToday è in caricamento