Sarà la presidente del quartiere Dismano Francesca Lucchi a succedere a Lia Montalti

Il cambio della guardia con Lia Montalti, però, avverrà solo fra qualche giorno, quando la Corte d’Appello di Bologna avrà proclamato ufficialmente gli eletti chiamati a far parte della nuova Assemblea legislativa regionale

Sarà Francesca Lucchi, attuale presidente del quartiere Dismano, a prendere il posto nella Giunta Comunale di Cesena della neo-consigliera regionale Lia Montalti, ereditandone l’incarico di assessore alla Sostenibilità ambientale e ai Progetti europei. Martedì mattina il sindaco Paolo Lucchi ha presentato Francesca Lucchi (stesso cognome, ma nessun legame di parentela) ufficialmente alla Giunta. Il cambio della guardia con Lia Montalti, però, avverrà solo fra qualche giorno, quando la Corte d’Appello di Bologna avrà proclamato ufficialmente gli eletti chiamati a far parte della nuova Assemblea legislativa regionale.

“Questo lasso di tempo – osserva Lucchi - servirà per favorire il passaggio di consegne. I settori delle politiche ambientali, dei progetti europei e della Protezione civile  occupano un posto molto importante nell’attività di questa Amministrazione e sono certo che Francesca Lucchi, con la sua preparazione e le sue capacità, saprà raccogliere nel migliore dei modi il testimone ceduto da Lia Montalti, che in questi anni ha saputo elaborare progetti all’avanguardia per il nostro territorio e a cui rivolgo un forte ‘in bocca al lupo’ per la nuova stimolante sfida che si appresta ad affrontare in Regione. Anzi, alla luce del nuovo ruolo che Lia andrà a svolgere a Bologna e delle competenze maturate da Francesca nella sua attività all’interno dell’Università, credo che a partire dai prossimi mesi potremo contare su un più forte collegamento fra Cesena e la Regione. Infine, mi piace sottolineare come, ancora una volta, i quartieri si confermino non solo come luogo fondamentale di partecipazione, ma anche come straordinaria palestra di vita amministrativa”.

Nata nel 1984 a Cesena, sposata, mamma di un bimbo, dopo la maturità al Liceo Scientifico Righi, Francesca Lucchi ha conseguito la laurea magistrale in ingegneria meccanica e il dottorato di ricerca in  Meccanica e Scienze avanzate dell'Ingegneria: Disegno e Metodi dell'Ingegneria Industriale e Scienze Aerospaziali. Negli anni accademici 2011/2012 e 2012/2013 è stata professore a contratto di Disegno Tecnico Aerospaziale presso l’Università di Bologna, e attualmente ha un contratto di tutorato per il corso di Meccanica Razionale del corso di laurea in Ingegneria Meccanica ed Aerospaziale, presso la Scuola di Ingegneria ed Architettura sempre dell’Università di Bologna. Inoltre è assegnista di ricerca presso il CIRI Aereonautica, occupandosi di ricerca nei settori delle  Time Compression Technologies e della simulazione e visualizzazione.

Dal 2010 è presidente del Quartiere Dismano e fra le attività svolte sotto la sua presidenza ci sono la creazione di “Spazio Libero”, punto di incontro per i ragazzi fra i 12 e i 18 anni, il Progetto Anziani ospitato nei locali della Casa protetta La Meridiana, l’avvio della raccolta differenziata porta a porta. Senza dimenticare il ruolo di collaborazione, confronto e mediazione svolto dal quartiere per la realizzazione di alcune importanti opere pubbliche (fra cui, solo per citarne alcune, ci sono l’ampliamento scuola elementare Pievesestina, l’installazione del tetto fotovoltaico sulla scuola materna, la rotonda Case Gentili, il completamento Via Rondani, il parcheggio e fermata bus a Sant’Andrea).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Terremoto avvertito nel cuore della notte: epicentro nella pianura forlivese

Torna su
CesenaToday è in caricamento