Domenica, 19 Settembre 2021
Politica San Mauro Pascoli

Forza Nuova scende in piazza: no allo ius soli e alle adozioni omosessuali

Giuseppe Esposito, responsabile provinciale: "Le campagne scaturiscono scaturiscono da una prospettiva rivoluzionaria e tradizionale insieme"

Sabato mattina, come in tante altre piazze italiane, i militanti di Forza Nuova sono scesi in Piazza Mazzini a San Mauro Pascoli per lanciare una campagna di raccolta firme attraverso un messaggio tradizionale e rivoluzionario insieme, con 2 petizioni fondamentali e vitali per la salvaguardia del futuro del popolo italiano. "Le campagne che Forza Nuova sta lanciando in questi giorni scaturiscono da una prospettiva rivoluzionaria e tradizionale insieme, la sola in grado di suggerire le strategie da adottare" spiega Giuseppe Esposito, responsabile provinciale di Forza Nuova.

"Da una parte - prosegue l'esponente forzanovista - la nostra posizione di totale contrarietà allo Ius Soli: perché trasformare in italiano chi italiano non è, non può essere la soluzione ai problemi della denatalità e dell’invecchiamento della popolazione, ma solo un modo per farci accettare l’idea folle che al posto degli italiani potrebbe benissimo abitare la nostra Patria un misto di genti d’ogni provenienza che è disposta ad accettare paghe e orari da schiavi con l’annullamento di ogni sacrosanto diritto sul lavoro. Dall'altra una barricata basata sui principi naturali per fermare le adozioni gay; se c’è un diritto da tutelare è quello dei più deboli, i bambini che sono il futuro, a crescere con un padre e una madre. Una legge fondata su astratti diritti non è certo riuscita ad equiparare la convivenza tra persone dello stesso sesso al matrimonio, lo stop alle adozioni deve risvegliare le coscienze e portare all’abrogazione delle stesse unioni omosessuali"

Lo stesso conclude "Una soluzione autenticamente rivoluzionaria, nazionalista e cristiana che sta alla base delle nostre attuali campagne politiche, il cui potenziale risolutivo è provato dall’evidente convergere dei governi di nazioni libere - quali la Russia o la Polonia - verso i nostri stessi obiettivi e dal fatto, facilmente verificabile, che anche chi fino a ieri si batteva per interessi localistici comprende oggi, seppure confusamente, la necessità di acquisire una logica politica di più ampio respiro". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza Nuova scende in piazza: no allo ius soli e alle adozioni omosessuali

CesenaToday è in caricamento