Forza Italia scende in campo: la "Savignano che vogliamo"

"C'è chi, il PD, sconfessando gli ultimi 10 anni di governo alla guida della città finalmente prende atto del proprio fallimento e lo rende pubblico presentandosi per l'ennesima volta alla cittadinanza come salvatore della patria ma proponendosi di cambiare passo"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

C'è chi, il PD, sconfessando gli ultimi 10 anni di governo alla guida della città finalmente prende atto del proprio fallimento e lo rende pubblico presentandosi per l'ennesima volta alla cittadinanza come salvatore della patria ma proponendosi di CAMBIARE PASSO. Meglio tardi che mai verrebbe da dire ma resta in sospeso una domanda fondamentale: Come possono riproporsi alla città gli stessi protagonisti degli ultimi 10 anni che dichiarano di dover cambiare passo rispetto al passato e quindi implicitamente di aver fallito in precedenza? Poi sempre dall'aiuola della sinistra savignanese spuntano i vari e onnipresenti distinguo di quella sinistra radicale che ripropone il proprio contributo non alla città ma al PD per poter presentare ancora propri rappresentanti in consiglio comunale e in giunta. Naturalmente nella sinistra non mancheranno altre proposte competitive interne che vanno ad aumentare la confusione che regna tra loro.
C'è invece chi, SAVIGNANO OLTRE, giustamente vuole andare OLTRE questa esperienza e c'è chi invece, 5 STELLE, che senza arte ne parte dichiara il proprio obiettivo: vuole portare al ballottaggio il PD! Bel programma per la città se questa è la soluzione proposta ai cittadini per la prossima legislatura.

Savignano è ferma, immobile da 10 anni, senza progettualità ne prospettive per il futuro. Si è solamente gestito il presente, si sono consumate ingenti risorse solo per attuare un programma basato sulla realizzazione di 7 piazze dimenticando le esigenze, i bisogni e le aspettative della gente e i problemi che si incontrano quotidianamente acuiti dalla crisi di questi anni. Non si è progettato il futuro al di fuori del comune unico rivelatosi un flop a causa della poca capacità dei governanti del PD di accompagnare l'iniziativa favorendo una decisione partecipata della città e imponendo le proprie soluzioni.
Forza Italia nell'ultima legislatura ha svolto dai banchi delle minoranze una opposizione costruttiva, mai contro qualcuno ma cercando con il dialogo di arrivare a proposte condivise nell'interesse della città, guidata nel suo impegno dall'obiettivo di perseguire il bene comune, sempre. Siamo consapevoli che c'è ancora molto da lavorare ma gli impegni non ci spaventano e così come abbiamo fino ad oggi fatto, ci metteremo tutto l'impegno possibile e riusciremo a ricostituire una solida alternativa a questa maggioranza perché amiamo questa città e crediamo in lei e per questo scendiamo in campo!

Lo slogan scelto è appunto: LA SAVIGNANO CHE VOGLIAMO accompagnata dall'hashtag #SIAMOSAVIGNANO lanciata sui social network in questo inizio di campagna.

Crediamo che Savignano sia la più bella città nella quale VIVERE e CRESCERE. Per la sua STORIA, le sue ARTI, la sua CULTURA, i suoi UOMINI e le sue DONNE. Crediamo che la nostra COMUNITA' abbia una rete straordinaria di cittadini, imprese e associazioni che vanno favoriti e sostenuti attraverso una loro PARTECIPAZIONE sempre più ampia. Crediamo che il nostro sistema produttivo, artigianale, commerciale e del lavoro sia l'asse portante dell'economia cittadina. Vogliamo servire le istituzioni con TRASPARENZA, sobrietà, rispetto ed onore e vogliamo favorire una MAGGIOR EFFICIENZA della Pubblica Amministrazione. Crediamo nel riscatto delle NUOVE GENERAZIONI e pensiamo che le generazioni precedenti siano depositarie di conoscenze ed esperienze di vita preziose. Crediamo in una Savignano città del BENE COMUNE e vogliano restituirla al suo naturale ruolo di CAPITALE del RUBICONE che pone la CENTRALITA' del CITTADINO, della VITA e della FAMIGLIA come valori irrinunciabili. INNOVAZIONE, CRESCITA, MERITO, SOSTEGNO, INCLUSIONE, RECIPROCITA', EQUITA', LEGALITA' sono le parole chiave che contraddistingueranno la nostra attività.

Stiamo con Savignano che vuole cambiare, perché abbiamo voglia di un'altra Savignano: VIVA, BELLA e ORGOGLIOSA!

Giovanni Rodero (Forza Italia)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento