menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fondi per l'edilizia scolastica, pressing della Lega sulla mappatura del rischio sismico

A intervenire sulla vicenda è l’esponente della Lega Nord cesenaticense Filippo Zamagni che sollecita la Giunta Gozzoli “a fare presto e non lasciarsi sfuggire questa occasione"

A pochi giorni dalla scadenza per la presentazione della domanda di contributi per interventi edilizi di riduzione del rischio sismico, si torna a discutere sugli istituti scolastici di Cesenatico. A intervenire sulla vicenda è l’esponente della Lega Nord cesenaticense Filippo Zamagni che sollecita la Giunta Gozzoli “a fare presto e non lasciarsi sfuggire questa occasione".

"Si tratta di un’opportunità che va colta al volo - continua Zamagni - in ballo c’è la sicurezza dei nostri studenti e quella degli insegnati. Per questo motivo, lungi dal cadere in sterili polemiche, chiediamo al Sindaco Gozzoli un impegno in prima persona per portare a casa questi contributi, dare una svolta a questa vicenda e "ripagare” i soldi spesi in perizie e mappature incomplete.”

“La scadenza del 15 febbraio è alle porte e con il passare dei giorni scivola la possibilità e l’opportunità di ricevere questi finanziamenti - conclude -. Ci aspettiamo quindi da questa amministrazione coerenza con il proprio slogan elettorale (torniamo a correre) e una maggiore determinazione nell'affrontare e risolvere un problema così contingente e improcrastinabile come quello della riduzione del rischio sismico negli edifici scolastici.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento