rotate-mobile
Politica

Dissesto idrogeologico, Valdinosi: "Arrivano i fondi da Roma per Cesena"

La riunione di giovedì a Palazzo Chigi ha dato il via libera alla programmazione 2014-2020 dei Fondi Sviluppo e Coesione destinati all'Ambiente, che prevede stanziamenti anche per questi interventi richiesti dal territorio romagnolo

Buone notizie da Roma per Cesena e i comuni di Torriana, San Leo e Novafeltria nel riminese. Fra gli stanziamenti approvati nel corso dell'ultima riunione del Comitato interministeriale per la programmazione economica (Cipe) ci sono le risorse destinate a Cesena per interventi contro il dissesto franoso. Così come quelle necessarie ad intervenire nei comuni delle colline riminesi coinvolti in gravi fenomeni franosi, in particolare a San Leo. La riunione di giovedì a Palazzo Chigi ha dato il via libera alla programmazione 2014-2020 dei Fondi Sviluppo e Coesione destinati all'Ambiente, che prevede stanziamenti anche per questi interventi richiesti dal territorio romagnolo.

"Un importante segnale di attenzione del governo, che dimostra una inversione di tendenza rispetto al passato, mettendo fra le proprie priorità d'azione la sicurezza del territorio e l'ambiente - commenta la senatrice cesenate, Mara Valdinosi -. Le risorse sono ricomprese nel pacchetto complessivo dei 14 milioni riservati alla regione Emilia-Romagna dei quali 8,7 per la lotta al dissesto e 5,2 per la bonifica delle discariche abusive e dei siti di interesse nazionale. Si tratta di stanziamenti che rispondono ai bisogni di sicurezza ambientale del nostro territorio, e che si vanno ad aggiungere a quelli recentemente finanziati direttamente con i fondi della protezione civile dalla Regione Emilia-Romagna. Salvaguardare il nostro territorio e l'ambiente è prioritario e questi investimenti serviranno inoltre a  sostenere imprese e lavoratori che operano in questi settori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dissesto idrogeologico, Valdinosi: "Arrivano i fondi da Roma per Cesena"

CesenaToday è in caricamento