Politica

Famiglini (pli): "Porte Vinciane utili in caso di maremoto e tifoni"

Non tutti hanno piena consapevolezza che è storicamente accertato che il mare Adriatico possa essere soggetto a tsunami e a tifoni di medie dimensioni.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Le porte vinciane sono state oggetto di numerosissime critiche rispetto sia
il loro funzionamento che la loro reale utilità in seno ai problemi connessi
con la sicurezza idraulica del nostro territorio. Le recenti notizie
riguardanti il terremoto in Emilia e le scosse telluriche originatesi al
largo di Ravenna devono invitare l'amministrazione comunale a riflettere sui
pericoli connessi alla sismicità del territorio. Se da un lato i controlli
nei confronti del comparto edilizio, per quanto doverosi e necessari,
appaiono perlopiù scontati, dall'altro non tutti hanno piena consapevolezza
che è storicamente accertato che il mare Adriatico possa essere soggetto a
maremoti (tsunami). Inoltre dovrebbe far riflettere quanto accaduto al
motopeschereccio "Morgana", affondato pochi giorni fa probabilmente a causa
di un'onda anomala. Da questo punto di vista lo sbarramento delle porte
vinciane potrebbe risultare un utile strumento da utilizzare con assoluta
tempestività per prevenire o mitigare gli effetti di un eventuale evento
sismico che possa successivamente generare un maremoto con conseguenze assai
preoccupanti per il centro storico confidando contestualmente che il sistema
di scogliere prospiciente la spiaggia possa in qualche modo rallentare la
corsa dell'ondata di tsunami. E' possibile individuare un'analoga utilità
per le porte vinciane nel caso di eventuali fenomeni meteorologici
paragonabili a tifoni che hanno in passato più volte interessato l'Adriatico
con esiti assai rovinosi. Auspichiamo pertanto che l'amministrazione
comunale, per quanto non sia certamente nostra intenzione creare
ingiustificati allarmismi, prenda in esame tali eventualità in seno al piano
di protezione civile vigente in modo da integrare il meccanismo delle porte
vinciane all'interno di un sistema di sicurezza predisposto per far fronte a
queste possibili, per quanto apparentemente remote, calamità.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famiglini (pli): "Porte Vinciane utili in caso di maremoto e tifoni"
CesenaToday è in caricamento