Famiglini (Pli): "Pinetina di viaCcaboto, una vittoria dei liberali e dei cittadini"

I liberali danno atto all'amministrazione comunale di essersi mossa positivamente al fine di venire incontro alle richieste dei cittadini che, a mezzo nostro, avevano fatto sentire la propria voce per denunciare una problematica che perdurava da troppi anni.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Un'opposizione responsabile e propositiva sa riconoscere quando è il momento
della critica, anche aspra, e quando si presenta l'occasione per un
giustificato riconoscimento nei confronti di un'amministrazione che ha
saputo accogliere le proposte effettuate da una parte politica di minoranza
su una determinata problematica cittadina. E' il caso della "pinetina" di
via Caboto. Nel novembre 2011 denunciammo a mezzo stampa lo stato di
abbandono in cui versava l'area verde ubicata tra viale Caboto e viale
Amerigo Vespucci chiedendo al Comune di intervenire rapidamente nella zona
per procedere ad una necessaria opera di riqualificazione finalizzata a
strappare la "pinetina" dall'incuria e dal degrado. Recentemente abbiamo
potuto constatare con favore l'intervento delle maestranze di "Cesenatico
Servizi" che hanno curato nel sito l'installazione di panchine, tavoli da
pic-nic e giochi per bambini. Per quanto si possa ritenere che ulteriori
interventi siano indispensabili per migliorare l'accessibilità all'area,
diamo atto all'amministrazione comunale di essersi mossa positivamente al
fine di venire incontro alle richieste dei cittadini che, a mezzo nostro,
avevano fatto sentire la propria voce per denunciare una problematica che
perdurava da troppi anni. Confidiamo altresi che la Giunta comunale proceda
alla risoluzione di altre problematiche prioritarie che affliggono la zona
di Ponente (come, ad esempio, lo stato in cui versa il quartiere Valona, il
problema delle fognature, la viabilità, i miasmi "mefitici", l'assenza di
una vera pista ciclabile, il ponte mobile ecc...) di cui ci siamo fatti
portavoce in più occasioni.

Axel Famiglini
Segretario comunale del P.L.I. Cesenatico
Segretario provinciale del P.L.I. Forlì-Cesena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento