Ex politico ed imprenditore in carcere, La Destra: "In cella a 77 anni, incredibile"

Deve scontare cinque anni e 10 mesi di reclusione per calunnia, diffamazione ed appropriazione indebita. I Carabinieri della stazione di Cesenatico hanno arrestato

Deve scontare cinque anni e 10 mesi di reclusione per calunnia, diffamazione ed appropriazione indebita. I Carabinieri della stazione di Cesenatico hanno arrestato il 5 ottobre scorso un pensionato cesenaticense 77enne in seguito al provvedimento della Corte d'Appello di Bologna. Si tratta di Cesarino Soldati, volto noto della politica e dell'imprenditoria di Cesenatico. Operava nel settore delle acque minerali e diverse erano le vicende giudiziarie che l'hanno visto protagonista nei decenni. I reati a cui si riferisce la carcerazione sono stati commessi negli ultimi anni in varie località della Romagna. Lo stesso è stato anche condannato al pagamento di una multa di 400 euro.

Soldati si era candidato diverse volte in liste locali di Cesenatico e dei comuni del Rubicone in formazioni politiche di destra radicale, tra cui La Destra. A nome di questo partito interviene a commento Giacomo Piersanti della La Destra Cesenatico: “Non so in che partito la sua continua peregrinazione lo avesse portato. Il tritacarne imprenditoriale, politico e giudiziario è il vero habitat di Cesarino Soldati, ma incarcerarlo a 77 anni mi sembra incredibile”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Cosa si può fare in 'zona arancione'? Le faq con le risposte a tutte le domande

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

Torna su
CesenaToday è in caricamento