Eventi, iniziative e partecipazione: dalla giunta 60mila euro per i quartieri

Il sindaco Lattuca: “Si tratta di un primo pacchetto a cui andranno a sommarsi altre risorse a seguito delle elezioni del 29 marzo”

La vita nei Quartieri sempre più centrale per l’Amministrazione comunale di Cesena che stanzia 60 mila euro di risorse da destinare a progetti volti a favorire la partecipazione alla vita sociale, ricreativa, culturale e sportiva.

 “Si tratta – commenta il Sindaco Enzo Lattuca – di un primo pacchetto di risorse da destinare ai soggetti che operano nei nostri Quartieri. A questi primi 60 mila euro andranno ad aggiungersi ulteriori risorse che verranno impiegate secondo quanto previsto dal nuovo Regolamento al fine di promuovere e favorire processi e percorsi partecipativi e di co-progettazione. Da sempre le iniziative organizzate nei Quartieri assumono un’importanza straordinaria per la nostra città: in questo modo le diverse realtà presenti sul nostro territorio, alle quali aderiscono molti giovani, partecipano direttamente alla crescita e al miglioramento della vita quotidiana a Cesena. Siamo dunque soddisfatti che quanto promesso in campagna elettorale ai cittadini si concretizzi: come è stato più volte ribadito dall’inizio del mandato, è fondamentale, prima di tutto, il riconoscimento delle ‘energie sociali’ presenti nei quartieri (associazioni e comitati assai diffusi sul territorio), attraverso il supporto alla loro emersione e il sostegno al loro consolidamento”.

Sono pertanto aperti i termini per la presentazione delle domande finalizzate alla richiesta dei contributi per progetti volti alla realizzazione di attività e iniziative in grado di favorire la partecipazione alla vita sociale, ricreativa, culturale e sportiva nei 12 Quartieri, nel periodo che va da marzo al 30 settembre. Le proposte progettuali possono essere presentate dalle Associazioni di volontariato e di Promozione sociale, dalle Pro loco, da organizzazioni non governative, dalle Cooperative sociali, Parrocchie ed enti ecclesiastici cattolici e non. Ogni soggetto potrà presentare una sola proposta progettuale a quartiere, a eccezione degli istituti scolastici. La Giunta ha inoltre stabilito che il contributo massimo erogabile per ciascuna proposta progettuale è pari a 1500,00 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per la presentazione della proposta progettuale e per ulteriori informazioni si rimanda al sito del Comune di Cesena (https://www.comune.cesena.fc.it/altribandi). Inoltre, lunedì 2 marzo alle 18 nella Sala del Consiglio di Palazzo Albornoz si terrà un incontro pubblico sulla relativa modulistica indirizzato a tutti i soggetti interessati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento