"Esponiamo la bandiera europea": il Pd aderisce all’iniziativa lanciata da Romano Prodi

Il Pd invita i cittadini "ad esporre sui balconi questo simbolo di unità e di pace, da oggi fino al 26 maggio, giorno in cui si svolgeranno non solo le elezioni amministrative, ma anche quelle europee".

Anche il Pd di Cesena ha aderito all'invito di Romano Prodi ad esporre le bandiere dell'Europa il 21 marzo: dopo aver distribuito oltre 500 bandiere europee lo scorso 3 marzo durante le primarie in tutto il territorio cesenate, il Pd invita i cittadini "ad esporre sui balconi questo simbolo di unità e di pace, da oggi fino al 26 maggio, giorno in cui si svolgeranno non solo le elezioni amministrative, ma anche quelle europee".

"Non si tratta solo di un simbolo, ma di un messaggio forte che vogliamo ribadire - commentano dal Partito Democratico. - Noi siamo convinti di non poter fare a meno di Europa, ma di una Europa capace di cambiare, di essere più vicina ai bisogni delle persone, più equa, sostenibile, e solidale, più incisiva e forte per fronteggiare colossi come America e Cina e per affrontare problemi che travalicano i confini nazionali, come l'immigrazione o i cambiamenti climatici. Prodi parla di 'Rinascimento', Zingaretti di 'una battaglia prima di tutto culturale', entrambi ribadiscono che solo la costruzione di una nuova sovranità e di un’Europa federale potrà difendere la sovranità italiana".

"Il voto del 26 maggio sarà fondamentale non solo per la nostra città ma anche per l'Europa - commenta Maria Laura Moretti, segretario del Pd di Cesena. - Il nostro partito ha intitolato il proprio documento programmatico 'CesenAttiva, città d'Europa’, perché crediamo che anche lo sviluppo della dimensione urbana sia strettamente correlato alle dinamiche europee. Vogliamo una città all'altezza delle sfide di sviluppo urbano sostenibile lanciate a livello comunitario, e crediamo che il percorso verso gli Stati Uniti d'Europa sia la miglior risposta contro la politica dei muri e della paura: per questo il 21 marzo esporremo con orgoglio la bandiera europea accanto a quella italiana".

"Esporrò con orgoglio la bandiera europea dal mio terrazzo, e spero che in tanti raccolgano questo appello - afferma il consigliere regionale Lia Montalti, da sempre attiva sostenitrice del progetto europeo -. L’idea di riempire le nostre città con le bandiere europee rappresenta un rilancio dell’Europa attraverso la partecipazione attiva dei cittadini e dei territori. Un modo per tornare a rimettere al centro del progetto europeo le persone".

Nell’appello lanciato da Prodi si legge che "la bandiera Europea e la bandiera Italiana esprimono la nostra unità, a garanzia dell’inclusione di tutti; la solidarietà, cresciuta con convinzione nonostante le difficoltà; il progresso, realizzato con l’ingegno e il lavoro per tutti; la partecipazione, contro ogni deviazione del potere; la democrazia, per il futuro e la libertà delle giovani generazioni; la pace, ottenuta con il sacrificio e l’impegno di tanti, da mantenere e sviluppare con il dialogo e il rispetto tra tutti i cittadini e i popoli europei nell’interesse e per il beneficio dell’Universo intero".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Anche come assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna abbiamo cercato di mettere al centro del nostro impegno la cittadinanza europea ed i valori positivi legati all’Europa - sottolinea Montalti -. Proprio qualche mese fa abbiamo infatti approvato una legge, di cui sono stata prima firmataria e relatrice, che tra i propri obiettivi ha quello di avvicinare l’Europa ai territori anche sostenendo i progetti di scuole ed enti locali sui temi europei. Sono oltre 70 i progetti che sono stati finanziati dalla Regione, tra questi anche i viaggi d’istruzione nei luoghi simbolo dell’Europa unita, che hanno permesso a centinaia di giovani emiliano-romagnoli di fare una esperienza positiva di cittadinanza europea e di approfondire la storia dell’Unione Europea".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento