Enrico Salvi confermato sindaco di Verghereto: oltre il 54% delle preferenze

Il candidato della lista "Protagonisti del territorio" ha incassato il 54,87% delle preferenze, pari a 607 voti, conquistando sette seggi

Enrico Salvi è stato confermato alla guida dell'amministrazione comunale di Verghereto. Il candidato della lista "Protagonisti del territorio", sostenuto dalla coalizione di centrodestra, ha incassato il 54,87% delle preferenze, pari a 607 voti, conquistando sette seggi. Giancarlo Bucherini ha invece ottenuto il 44,16%, pari a 480 voti, con tre seggi. Alle tornata amministrativa hanno votato 1121 elettori su 1480 aventi diritto, pari al 75,74%. Le schede nulle sono state 11, le bianche 23. Alle elezioni di cinque anni fa Salvi venne eletto col 54,6%.

Arrivano immediate dal segretario della Lega Romagna, il parlamentare Jacopo Morrone, le “vive congratulazioni” al rieletto Salvi. "Un segnale che premia il buon governo che la Lega ha saputo cogliere e appoggiare - aggiunge -. L’obiettivo è impegnarsi sempre di più per la montagna e per dare futuro e risorse ai piccoli comuni. Condividiamo in pieno il progetto elaborato da Salvi e dalle forze che lo sostengono e ringraziamo tutti i militanti, soci e simpatizzanti della Lega del territorio vergheretino e di tutta la Valle del Savio che si sono spesi per la vittoria netta di Salvi e della lista ‘Protagonisti del territorio’".

“La conferma a Sindaco di Enrico Salvi, unitamente a Fedele Camillini ex Sindaco, Vicesindaco e punto di riferimento storico per tutta la comunità, non lascia spazio a interpretazioni: i cittadini hanno scelto la buona amministrazione e una visione politica chiara", è l’analisi del voto alle amministrative di Verghereto che arriva da Fratelli d’Italia. Il coordinatore provinciale Roberto Petri, il vice coordinatore provinciale e responsabile del comprensorio cesenate Alice Buonguerrieri e il coordinatore valle del Savio Cesare Polidori si congratulano con Salvi "per la netta vittoria ottenuta staccando di oltre dieci punti percentuali il proprio avversario. Un’affermazione che segue quella di cinque anni fa. I cittadini di Verghereto hanno apprezzato il lavoro fin qui svolto dal Sindaco, in un primo mandato in cui spicca il lungo elenco di opere concluse oppure già progettate e finanziate da eseguire nei prossimi mesi, nonostante le poche risorse destinate ai Comuni e il pesante svuotamento di funzioni". 

Petri, Buonguerrieri e Polidori sottolineano "il supporto dei partiti di centrodestra, in particolare di Fratelli d’Italia, è stato e sarà ancora un valore aggiunto per permettere a Salvi di proseguire al meglio il proprio lavoro. Il nostro partito c’è e non solo durante le elezioni". E rivendicano il ruolo di Fratelli d’Italia, "garante di una chiara visione politico-territoriale che si manifesta, tra l’altro, nel no a ipotesi di fusioni tra Comuni, con Verghereto che si ritroverebbe alla stregua di una frazione periferica, nel no all’estensione del Parco che aggiungerebbe solo vincoli, nella rivendicazione di una pari dignità con Cesena all’interno dell’Unione dei Comuni. Con la conferma del duo Salvi-Camillini - concludono Petri, Buonguerrieri e Polidori - la strada continuerà a essere questa: idee precise, concretezza e buona amministrazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche il Popolo della Famiglia esprime "vive congratulazioni" al sindaco Salvi per la sua riconferma a primo cittadino di Verghereto. "Nel cordiale incontro avuto con lui la scorsa settimana - afferma il coordinatore Mirko De Carli - abbiamo percepito l'amore per il suo territorio e la concretezza pratica del buon amministratore. Auguriamo a Salvi e ai suoi collaboratori altri cinque anni di governo virtuoso, capace di rispondere ai bisogni dei cittadini, delle famiglie e delle realtà produttive del territorio. Il Popolo della Famiglia, come già assicurato nel colloquio avuto con il sindaco Salvi, è disponibile a iniziare una collaborazione con l'amministrazione mettendo a disposizione le sue proposte e idee, in particolare per arginare il fenomeno dello spopolamento delle zone montane e per dare sostegno alle imprese familiari".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento