Emporio solidale, Rossi: "Bene la mozione del Pd, era punto del nostro programma"

Il leader di Cambiamo: "L'auspicio è che segni l'inizio di una nuova fase di dialogo fra giunta e forze d'opposizione"

"Dopo anni di tira e molla e pregiudizi, finalmente l'emporio solidale anche a Cesena potrebbe diventare realtà. Almeno questo si evince dalla mozione presentata nell'ultimo consiglio comunale dal gruppo consiliare del Pd. Noto con stupore - spiega Andrea Rossi della lista civica Cambiamo - che la maggioranza si è, di fatto, appropriata di uno dei nostri cavalli di battaglia annunciati in campagna elettorale. Come lista civica e come coalizione di centro destra, infatti, avevamo sempre contrapposto il progetto di un emporio solidale all'idea sconclusionata di una mensa sociale proposta da Lattuca e che, guarda caso, sembra fortunatamente sparita dai programmi di legislatura". 

"L'emporio solidale - prosegue Rossi - è a tutti gli effetti welfare generativo, dunque un concetto di prospettiva in netta antitesi con l'assistenzialismo stagnante di una mensa sociale aperta in zona stazione. L'emporio, per altro, ha il pregio di ragionare in un'ottica di condivisione progettuale perché mette attorno ad un tavolo diversi players - ente pubblico, associazioni ed imprese - facendole lavorare ad un modello virtuoso che consideri la povertà non una condizione permanente bensì un passaggio evolutivo transitorio".

"Giovedì scorso nell’ultimo consiglio comunale, invece, con grande sorpresa, abbiamo ascoltato in aula consiliare la mozione del Pd che, di fatto, si è impossessato di un nostro punto di programma tramutandolo in un progetto di questa giunta. E' stato divertente, lo confesso, ascoltare i consiglieri del Pd spiegarci le immense opportunità di un Emporio solidale. E' un modus operandi - precisa Rossi - che non ci infastidisce ma che, anzi, ci fa sperare in nuove forme di cooperazione perché su questo, come su altri temi, il nostro gruppo consiliare è in grado di offrire un importante contributo. Non a caso, abbiamo arricchito la mozione con due emendamenti, votando positivamente. Non vogliamo illuderci troppo, ma l'auspicio è che, finalmente, nell'esclusivo interesse di Cesena, questa giunta cominci a riscoprire il valore della condivisione e del dialogo, iniziando a collaborare anche con quelle forze politiche che, pur sedute nei banchi della minoranza, hanno le conoscenze e l'autorevolezza per fornire pregevoli spunti di riflessione e, talvolta, anche soluzioni concrete per la città".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento