Emodinamica H24 al Bufalini, il Pd sostiene il sindaco: "Necessaria per gli infartuati acuti"

“La proposta di un servizio emodinamica H24 al Bufalini per alcune tipologie di pazienti è un ottimo segnale per la nostra città"

Pieno sostegno del Partito Democratico al sindaco Paolo Lucchi, che recentemente ha annunciato, in qualità di Presidente della Commissione Territoriale Socio Sanitaria, di aver presentato alla Commissione Cardiologica Regionale un progetto per offrire un servizio di emodinamica H24 all’Ospedale Bufalini ad alcune tipologie specifiche di pazienti. La polemica va avanti da diversi anni e viene ritenuto insufficiente il servizio prestato al Bufalini in certe fasce orarie, in cui anche pazienti gravi colpiti da infarto sono stati portati all'ospedale di Forlì, Ravenna o Rimini per far fronte all'emergenza dove il fattore tempo è cruciale. 

“La proposta di un servizio emodinamica H24 al Bufalini per alcune tipologie di pazienti è un ottimo segnale per la nostra città: speriamo che la risposta della Commissione Regionale giunga in tempi brevi e che sia un primo passo verso un’emodinamica H24 per tutti - commenta Maria Laura Moretti, segretaria del Partito Democratico di Cesena. – Già nel 2017 abbiamo appoggiato convintamente in Consiglio Comunale la mozione che chiedeva il ripristino del servizio di emodinamica H24 presso l’unità di Cardiologia, una volta terminati i lavori di ristrutturazione del Pronto Soccorso: la mozione era proposta congiuntamente da PD e da Art. 1 - Mdp, che ha il merito di aver sempre tenuto viva l’attenzione sull’argomento e di aver raccolto circa 5.000 firme di cittadini a sostegno del progetto”.

Continua Moretti: “Tutti noi abbiamo un amico, un parente, un conoscente che ha avuto un infarto acuto, e sappiamo bene quanto sia cruciale l’intervento tempestivo in questi casi. Nel programma del PD per la città del futuro ribadiamo l'importanza di valorizzare la specializzazione del Bufalini, all’interno del sistema Asl Romagna, come ospedale a vocazione fortemente emergenziale: per questo il potenziamento del Trauma Center deve essere affiancato da una unità di emergenza cardiologica H24, da cui non si può prescindere per offrire un servizio d’urgenza davvero completo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento