Busti di Mussolini e Vittorio Emanuele III, Sel: "Indignati"

Gli esponenti di Sinistra Ecologia Libertà-Federazione di Cesena esprimono la loro indignazione sulla scelta della giunta di Cesenatico di esporre i busti di Benito Mussolini e Vittorio Emanuele III

Gli esponenti di Sinistra Ecologia Libertà-Federazione di Cesena esprimono la loro indignazione sulla scelta della giunta di Cesenatico di esporre i busti di Benito Mussolini e Vittorio Emanuele III in un museo pubblico e sull’impropria divulgazione della notizia in prossimità della Giornata della Memoria.

La Federazione cesenate di Sel prenderà parte alla manifestazione organizzata dall’Anpi per domenica mattina, di fronte al municipio di Cesenatico, con l’obiettivo di ribadire la sua totale contrarietà al recupero e alla messa in mostra dei busti, tra l’altro privi di qualsiasi valore artistico. Si unirà al corteo di protesta anche Giovanni Paglia, Coordinatore regionale di Sel.

«La vicenda dei busti evidenzia la cultura democratica della destra, tutt'ora carente nelle sue stesse basi fondative» esordisce Manuela Corradi di Sel Cesenatico, e prosegue: «Sinistra Ecologia Libertà si riconosce nei valori e nella valorizzazione dell'antifascismo, a testimonianza degli ideali fondativi della Costituzione Italiana, e condanna con fermezza ogni azione che esprima la negazione degli stessi».

«Riteniamo una vergogna inaccettabile l’esaltazione, in qualsiasi forma, di simboli legati al fascismo» aggiunge Emanuele Lucchi di Sel Cesena. «La memoria storica, invece, va conservata, diffusa e difesa», dice, «ma negli ambiti e nei contesti che le sono propri. Proponiamo quindi che si lavori per la costruzione, anche a Cesenatico, di un Museo della Resistenza, in cui possano trovare collocazione anche i busti tanto cari al Sindaco, come testimonianze storiche di quel periodo».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rappresentanti di tutta la Federazione "concordano nel definire sciagurate le scelte della giunta di Cesenatico, che alimentano una grave distorsione interpretativa del fascismo, e danneggiano irresponsabilmente la storia e l’immagine della città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

  • Il furgone come "ariete", spariscono borse e scarpe di lusso: colpo da 100mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento