Elezioni, Rossi: "Se vinciamo anche Cesena avrà la sua Orchestra Città Aperta"

Presentato al Teatro Verdi il programma del centrodestra, poi applausi per il concerto organizzato da Marco Lugaresi

In un teatro Verdi gremito, martedì sera è andato in scena il concerto dell'Orchestra Città Aperta, una delle più prestigiose realtà orchestrali italiane per la musica da film. In caso du vittoria Rossi ha promesso "una filiale anche nella città di Cesena".

L'evento, fortemente voluto dal maestro cesenate Marco Lugaresi ha regalato al pubblico cesenate l'interpretazione dal vivo di alcune colonne sonore di pellicole cinematografiche di grande successo.

Prima dell'evento, il candidato sindaco del centrodestra Andrea Rossi, partendo da uno spezzone filmato di "Amarcord" di Federico Fellini, giocando sulla metafora della nebbia, ha ripercorso quelli che ritiene  "i fallimenti delle precedenti amministrazioni". "L'amministrazione nasconde sotto il tappeto la polvere dei 40 milioni di insoluti e degli 11 milioni sperperati tra Gessi, Sapro ed altre amenità, come la previsione dei dieci milioni stanziati per dotare la città di un sistema di video-sorveglianza che è già diventato vecchio e che, soprattutto, non è ancora riuscito a risolvere la vergognosa situazione della stazione".

Rossi ha ricordato "il valore dell'alternanza, un concetto che ripeterei pari pari anche se, al potere per 49 anni, ci fosse stato il centrodestra", il candidato sindaco ha ripercorso i punti salienti del suo programma elettorale "che contiene progetti concreti ed una visione di città molto pragmatica ma, nello stesso tempo, molto ambiziosa".

Rossi ha parlato del "Comune sotto casa", il progetto con cui verrà decentrata l'attività amministrativa dell'ente pubblico in tutti i quartieri cesenati, del "taglio deciso alle tasse, a partire dalla Tari", del turismo culturale "con la Malatestiana al centro di un grande progetto di rilancio", di una vera idea di smart city "in una Cesena che, ad oggi, non ha neppure il wi-fi per tutti" e, soprattutto, di lavoro per i giovani "che sono la linfa vitale della nostra comunità e che, con il supporto concreto dell'ente pubblico, devono poter contare sulle migliori opportunità possibili".

"Orchestra Città Aperta - ha concluso Rossi - è un progetto che va esattamente in questa direzione perché, al di là delle solite chiacchiere, offre ai giovani talenti del territorio degli sbocchi professionali concreti e di alto livello"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Fallimento del 'vecchio' Cesena, ora il Cavalluccio è all'asta: base 770mila euro

  • Politica

    Le interviste personali, Andrea Rossi: "Serve alternanza, è un toccasana anche per i nostri avversari"

  • Economia

    Cia Conad, Panzavolta all'assemblea dei soci: "Pronti per nuove e importanti sfide"

  • Cronaca

    Un giardino per monsignor Gianfranceschi, fu il Vescovo a fianco degli operai

I più letti della settimana

  • Una fuga di oltre 100 chilometri. L'edizione 2019 della Nove Colli è di Federico Colone

  • Volo di trenta metri nella scarpata e schianto contro un albero: è grave

  • Boato nella notte, assalto al Bancomat: i malviventi fuggono col bottino di oltre 15mila euro

  • Una bella storia di senso civico: l'avvocato perde cellulare e soldi, un migrante li trova e restituisce tutto

  • Un boato per Giuseppe: la festa per l’ultimo arrivato chiude la 49esima Nove Colli

  • Di generazione in generazione l'osteria compie 80 anni, seppe rialzarsi dopo la guerra

Torna su
CesenaToday è in caricamento