Elezioni regionali, Fratelli d'Italia inaugura la nuova sede: "Partita apertissima da sostenere ogni giorno"

Oltre una cinquantina di persone hanno partecipato all'evento condotto dal coordinatore cesenate Franco Montanari, dal commissario provinciale Roberto Petri e, ospite d'onore, il senatore Alberto Balboni

E' stata inaugurata sabato mattina, in Piazza Guidazzi 9/a a Cesena, la nuova sede elettorale di Fratelli D'Italia. Oltre una cinquantina di persone hanno partecipato all'evento condotto dal coordinatore cesenate Franco Montanari, dal commissario provinciale Roberto Petri e, ospite d'onore, il senatore Alberto Balboni. Nell'occasione sono stati presentati i cinque cadidati al consiglio regionale: l'avvocato Stefano Spinelli di Cesena, l'avvocato Renato Cappelli di Sarsina, l'assistente sociale Gloria Cassinadri di Cesenatico, l'imprenditrice Kitty Montemaggi di Savignano sul Rubicone e l'impiegato commerciale, nonchè consigliere di maggioranza nel comune di Predappio, Lucio Moretti.

“E' possibile ribaltare cinquant'anni di potere a senso unico – ha sottolineato Roberto Petri – lo si sente nel parlare con la gente. Noi di Fratelli d'Italia ci siamo completamente rinnovati nella dirigenza e nell'impegno da Verghereto fino al mare abbracciando tutta la Romagna cesenate e siamo convinti di raccogliere bene nelle urne presentando candidati di spessore e di grande impegno sociale”. Dello stesso avviso i candidati, che hanno sottolineato come sovranismo e patriottismo siano delle "componenti essenziali in una nazione e bisogna difendere e incrementare il valore del territorio specie delle terre di Romagna". “Se in Emilia Romagna si vive bene – ha sottolineato Spinelli – lo dobbiamo, nonostante il Partito Democratico imperante, al grande spirito d'iniziativa dei romagnoli che hanno fatto grandi ed invidiati questi luoghi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Una partita apertissima che deve essere sostenuta tutti i giorni - hanno sostenuto all'unisono i candidati - con un costante controllo del territorio, propagandando il concetto di una nuova libertà in Emilia Romagna in ogni ambiente di vita e di lavoro e in particolare nel mondo femminile, unito a quel vasto arcipelago di elettori che da sempre si astengono da voto perchè convinti che nulla può cambiare in regione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento