Elezioni regionali, Europa Verde: "Crisi climatica non va disgiunta da quella sociale"

Europa Verde – Cesena ha presentato i propri candidati per le elezioni regionali del 26 gennaio Linda Maggiori, Maurizio Pascucci, Alessandro Ronchi e Giuseppe Tolo

Europa Verde – Cesena ha presentato i propri candidati per le elezioni regionali del 26 gennaio con un aperitivo al Bar Amor di Cesena. All’incontro erano presenti i candidati per le elezioni Regionali Linda Maggiori, Maurizio Pascucci, Alessandro Ronchi e Giuseppe Tolo, che hanno presentato ai presenti alcuni punti del programma elettorale.

L’incontro è stato aperto dal candidato e portavoce provinciale Alessandro Ronchi: “No a diffondere odio e paura, si a politiche di accoglienza che affrontino le difficoltà legate alla creazione di una convivenza solidale - ha dichiarato - La crisi climatica non va disgiunta da quella sociale, perché sono i più deboli ad esserne più colpiti. Occorre ridurre le disuguaglianze in tutti i campi”. Linda Maggiori, capolista blogger de “Il Fatto Quotidiano” e scrittrice impegnata nella difesa dell'ambiente, ha presentato le proposte sulla mobilità sostenibile e la gestione dei rifiuti: “Occorre favorire la mobilità sicura e sostenibile, a partire da quella pedonale e ciclabile, quella ferroviaria ed elettrica. Un obiettivo importante è l'azzeramento dei morti sulle strade. Servono servizi economici per il trasporto pubblico affidabili, efficienti e confortevoli se vogliamo renderli veramente alternativi all’uso dell’auto. Vogliamo sostenere il diritto di tutti a muoversi in modo economico e pulito”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“In regione la superficie agricola che applica l'agricoltura biologica ha raggiunto il 15% della superficie agricola utilizzata. Occorre raddoppiare questa quota per migliorare la qualità del cibo che introduciamo nelle nostre tavole - ha dichiarato il cesenate Maurizio Pascucci - Il nostro impegno è sostenere e favorire anche le piccole aziende agricole, patrimonio di conoscenze, fondamentali per la tutela del territorio”. Pascucci si occupa di studi e ricerche in ambiente marino per Arpae, presso la struttura oceanografica Daphne. L’incontro è stato chiuso da Giuseppe Tolo: “Lavoro e salute non devono essere alternativi. Occorre promuovere sia la sicurezza sul lavoro, sia la certezza di trovare una occupazione di qualità. Servono poi misure di prevenzione primaria e per la conversione ecologica del sistema produttivo dei trasporti, dell'edilizia e dei consumi. No agli inceneritori, sì all'obiettivo rifiuti zero sia per la salute sia per il risparmio di energia, territorio e materie prime”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento