Elezioni regionali, Confartigianato al candidato alla presidenza Benini del M5S: "Valore artigiano al centro"

Il candidato pentastellato alla presidenza della Regione Benini ha presentato il suo programma per il sostegno allo sviluppo e alle imprese

Confartigianato e le imprese verso le elezioni regionali del 26 gennaio. Il gruppo di Presidenza Confartigianato Cesena, una delegazione di dirigenti, il segretario Stefano Bernacci, imprenditori e funzionari hanno incontrato nella sede associativa di via Alpi Simone Benini, candidato alla Presidenza della Regione Emilia Romagna, per il M5S, accompagnato da Natascia Guiduzzi e Claudio Capponcini, esponenti locali del movimento. I candidati Stefano Bonaccini e Lucia Borgonzoni erano stati già incontrati nell’ambito di iniziative promosse da Confartigianato regionale.

Anche al candidato Simone Benini è stato presentato il documento dal titolo “Il Valore Artigiano protagonista nelle scelte del governo dell’Emilia-Romagna” , che contiene istanze e richieste di Confartigianato per valorizzare le imprese protagoniste dello sviluppo. “Come associazione di rappresentanza di oltre 50mila imprenditori dell’Emilia-Romagna - rimarca il Gruppo di Presidenza di Cesena - Confartigianato ha presentato una piattaforma che comprende varie richieste: fra queste l’incremento delle dotazioni infrastrutturali, la riprogrammazione della distribuzione degli incentivi del Fondo Europeo di sviluppo regionale che stabilisca una quota significativa dedicata alla micro e piccola impresa; le agevolazioni per favorire l’insediamento di attività artigianali in zone a rischio spopolamento; il sostegno alle neoimprese, soprattutto per i giovani, e provvedimenti più incisivi per contrastare l’abusivismo; una particolare salvaguardia dei piccoli imprenditori, il 98% della forza produttiva, che spesso operano in aree marginali, non riuscendo a intercettare autonomamente i trend di crescita proposti dal mercato globale”. Sul tema dei servizi pubblici locali in riferimento alla gestione dei rifiuti urbani, Confartigianato ha ribadito la richiesta della tariffa puntuale di natura corrispettiva, per migliorare la raccolta differenziata e rendere più equa la Tari”.

Il candidato pentastellato alla presidenza della Regione Benini ha presentato il suo programma per il sostegno allo sviluppo e alle imprese, accogliendo le istanze di Confartigianato e riconoscendo la necessità di rendere protagonista il valore artigiano nelle scelte di governo regionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vuole pagare la macchina per il caffè 3 euro, sostituisce l'etichetta: il trucchetto finisce con la denuncia

  • Coronavirus, la decisione in Emilia-Romagna: asili nido, scuole e università chiuse fino al 1°marzo

  • Tragico epilogo nelle ricerche, trovato morto l'anziano scomparso a Pievesestina

  • Coronavirus, il presidente Bonaccini: "Stiamo valutando la chiusura di asili nido, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Tragedia al Bufalini, neonata morta: fissata l'autopsia per fare luce sul caso

  • Lupi a pochi passi dalla via Emilia, numerosi gli avvistamenti a Longiano

Torna su
CesenaToday è in caricamento