Venerdì, 17 Settembre 2021
Politica

Elezioni provinciali, dopo le divisioni Forza Italia tenta la pace interna: "Ora lavoriamo assieme"

Dopo i litigi alle elezioni provinciali, il centro-destra prova a ricomporsi. I partiti di opposizione dell'arco a destra del Partito Democratico, infatti, hanno presentato candidati in tutte e tre le liste

Dopo i litigi alle elezioni provinciali, il centro-destra prova a ricomporsi. I partiti di opposizione dell'arco a destra del Partito Democratico, infatti, hanno presentato candidati in tutte e tre le liste che hanno partecipato alle elezioni e in tutte e tre hanno eletto un consigliere. Nella lista “mista” del Forlivese è passato Fabio Fabbri (Forza Italia di Meldola), in quella “mista” del Cesenate Lina Amormino (Lista civica di Buda di Cesenatico) ed infine Deniel Casadei, assessore dell'amministrazione di centro-destra di Gatteo, in quota alla terza lista che si contrapponeva alla scelta di fare liste miste territoriali. 

Fabrizio Ragni, Coordinatore Forza Italia Forlì – Cesena, assieme a Deniel Casadei e Fabio Fabbri, firmano un comunicato in cui si dice che “in questi giorni sono divampate tante polemiche su queste elezioni, noi intendiamo affermare che il tempo dei litigi è ormai finito ed ognuno deve impegnarsi con ogni sforzo a collaborare, al fine di trovare le migliori soluzioni per affrontare le tante problematiche che interessano il nostro territorio. Solo in questo modo i Consiglieri saranno in grado di svolgere a pieno il loro operato, adempiendo al mandato impartito dai tanti Consiglieri Comunali che hanno partecipato al voto”. Significativamente manca all'appello la firma di Lina Amormino, oggetto di un'aspra contestazione proprio da parte di Forza Italia.

Per i tre esponenti di Forza Italia “alle elezioni provinciali Forza Italia ha conseguito un ottimo risultato, dimostrando ancora una volta una radicata e capillare presenza sul territorio e chiarendo in modo inequivocabile la propria predominante rappresentanza all’interno del centro destra della nostra provincia. I 2 consiglieri provinciali eletti sono Fabio Fabbri, capogruppo di maggioranza del Comune di Meldola (lista civica Noi Meldolesi) candidato nella lista “l’Unione Forlivese per la Provincia” e Deniel Casadei, Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Gatteo (lista civica Gatteo che Vorrei) candidato nella lista “la Provincia di Forlì – Cesena per la Romagna”. Sia Fabbri che Casadei erano già Consiglieri Provinciali, essendo stati entrambi eletti nelle elezioni di 2 anni fa.
Il successo dei due candidati del centro destra premia il lavoro svolto in questi due  anni, incentrato sulla collaborazione nella gestione delle competenze provinciali. La situazione economica della Provincia è via via sempre peggiorata a causa dei tagli imposti dal Governo centrale, ma il recente esito del Referendum Costituzionale riaccende le speranze in un nuovo rifinanziamento di questi enti, così da poter far fronte alle tante criticità del nostro territorio, dalle scuole alla viabilità solo per citare i temi principali”.

“Questo nuovo mandato sarà caratterizzato dallo stesso atteggiamento costruttivo e collaborativo, nell’esclusivo interesse del territorio che rappresentiamo, sempre salvaguardando un’attenta e puntuale azione di controllo e verifica sugli atti di competenza del Consiglio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni provinciali, dopo le divisioni Forza Italia tenta la pace interna: "Ora lavoriamo assieme"

CesenaToday è in caricamento