Elezioni, Anna Strippoli si candida con "Potere al popolo"

"Affronteremo questa campagna elettorale con gioia, umanità ed entusiasmo. Con la voglia di irrompere sulla scena politica, rivoltando i temi della campagna elettorale", viene spiegato

"Potere al Popolo" organizza un banchetto sabato, dalle 9 alle 12 sotto il porticato del Comune in Piazza del Popolo e dalle ore 16 alle 19.30 in galleria Urtoller, per raccogliere le firme per la presentazione della lista. Saranno presenti i candidati espessi dell'assemblea di "Potere al Popolo" (Anna Strippoli, coordinatrice del comitato "Mille Papaveri Rossi" e candidata per il seggio uninominale "Cesena-2" per la Camera dei Deputati e Leonardo Zattoni e Emanuele Ferraro per il collegio plurinominale "Emilia Romagna -01" della Camera dei Deputati). "Affronteremo questa campagna elettorale con gioia, umanità ed entusiasmo. Con la voglia di irrompere sulla scena politica, rivoltando i temi della campagna elettorale - viene spiegato -. Stiamo costruendo  un movimento popolare dove sia finalmente possibile decidere del nostro futuro, delle nostre vite e delle nostre comunità".

La candidatura di Strippoli "ci riempie di entusiasmo - viene evidenziato -. "Potere al Popolo" é l'opportunità di cambiare, di parlare seriamente di disoccupazione, di precariato, di lavoro che sfrutta e umilia, delle guerre, dei migranti lasciati annegare in mare, della violenza maschile contro le donne, di un modello di sviluppo che distrugge l’ambiente, dei nuovi fascismi e razzismi, della retorica della sicurezza che diventa repressione, dei nostri territori. Potere al Popolo ha riacceso l'entusiasmo e non potevamo rimanere con le mani in mano. Noi, a modo nostro e con la passione che ci contraddistingue, abbiamo accettato la sfida".

"E affronteremo questa campagna elettorale davvero con gioia, con umanità ed entusiasmo, con compagni di viaggio vecchi e nuovi (gli amici di Rifondazione, quelli del Pci e di chiunque verrà a darci una mano) e rivoltando i temi della campagna elettorale - prosegue -. Con un programma scritto dalla gente sul quale ci confronteremo in maniera libera e aperta sempre e ovunque. Perché se nessuno ci rappresenta, se nessuno sostiene fino in fondo le nostre battaglie, allora dobbiamo farlo noi. Senza timore di fallire e facendo esattamente quello che abbiamo sempre fatto: essere attivi sui nostri territori. Ogni persona strappata all’apatia e alla rassegnazione per noi sarà già una vittoria".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento