Elezioni, la lista civica "Sicuramente Gambettola" svela il secondo punto del programma

Il secondo punto, che segue al primo sulla sicurezza, è quello della "Democrazia diretta e partecipazione della cittadinanza sulle scelte amministrative"

La lista civica "Sicuramente Gambettola" toglie il velo sul secondo punto del programma annunciando contestualmente l'apertura del profilo Facebook e del canale Whatsapp per interagire con la cittadinanza. Il secondo punto, che segue al primo sulla sicurezza, è quello della "Democrazia diretta e partecipazione della cittadinanza sulle scelte amministrative". "L'obiettivo - viene spiegato - sarà quello di consentire alla cittadinanza di partecipare attivamente alle decisioni che riguardano gli interessi pubblici grazie all'uso di strumenti diretti di consultazione, sia tecnologica attraverso la rete che tradizionale, a mezzo referendum popolari. Questo tipo di consultazioni già possibili normativamente grazie all'art. 86 dello statuto comunale permetteranno ai cittadini gambettolesi, messi davanti alla possibilità di 2 o più progetti alternativi, di scegliere direttamente a quale dare seguito. Mai più scelte imposte dall'alto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al secondo posto "Corsi informatizzazione di base gratuiti e organizzati dal comune saranno rivolti a tutte le fasce di età con l'obiettivo di aiutare chi abbia bisogno di muovere i primi passi nel mondo informatico e dei social per interagire al meglio con la Pubblica Amministrazione e non solo". Quindi "blancio partecipato, esperienza già attiva in alcuni comuni d'italia prevederà l'estensione della partecipazione popolare nelle situazioni che si dovessero verificare della cosiddetta coperta corta, dove in caso di scarsità di risorse, sia direttamente il popolo a decidere fra 2 o più alternative quale opera finanziare o servizio erogare". Infine "quota minoranza, ovvero una mano tesa alle opposizioni. Consapevole del fatto che chiunque sia chiamato al governo della città non possa vantarsi di rappresentare le volontà di tutti gli elettori Sicuramente gambettola metterà a disposizione delle opposizioni una percentuale del bilancio disponibile per progetti da sviluppare autonomamente e che saranno valutati e vidimati dal consiglio comunale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento