rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Politica

Elezioni, la cesenate Bartolomei accetta la sfida di Impegno civico: "Di Maio? Ha dimostrato una grande evoluzione"

Centrista nel cuore e nella mente, capogruppo dell’Udc in consiglio provinciale dal 2009 al 2014, la cesenate Maria Grazia Bartolomei ha accettato di buon grado l'invito dell'amico Bruno Tabacci

Centrista nel cuore e nella mente, capogruppo dell’Udc in consiglio provinciale dal 2009 al 2014, la cesenate Maria Grazia Bartolomei ha accettato di buon grado l'invito dell'amico Bruno Tabacci a presentarsi per il Senato (proporzionale) in quattro collegi, due in Veneto e due in Emilia-Romagna, con "Impegno Civico", una nuova formazione di cui fanno parte "Insieme per il futuro" di Luigi di Maio insieme ai parlamentari usciti dai 5 Stelle e "Centro Democratico" di Bruno Tabacci.

Bruno Tabacci è un punto fermo del suo modo di fare e intendere la politica, ma Luigi Di Maio, un ex 5 Stelle, un po' meno?

"Di Maio ha dimostrato una grande evoluzione. E' diventato un politico credibile - spiega Maria Grazia Bartolomei - Ha svolto con coerenza e correttezza la politica estera del governo Draghi e ha dimostrato di essere nella forma e nei fatti un uomo di governo.

Quali sono i temi forti della campagna elettorale di "Impegno Civico"?

In questo momento gli interventi prioritari della campagna elettorale sono l'abbattimento dei costi delle bollette per famiglie e imprese e l'azzeramento dell'Iva sui beni di prima necessità. Dato il contesto sono misure indispensabili. Poi tra i punti fondamentali ci sono il rigassificatore di Ravenna (sull'esempio di quello che esiste già a largo di Porto Viro in Veneto), il potenziamento o la realizzazione delle infrastrutture necessarie per rendere più moderno e sostenibile il nostro territorio e l'incremento dell'utilizzo delle energie alternative. Segue a ruota il sociale con aiuti strutturali e pianificati alle fasce più povere e in difficoltà della nostra società. Per quanto riguarda la campagna elettorale da tenere ben presenti sono altre due priorità: la difesa della Costituzione e la volontà di batterci nei collegi uninominali contro la destra.

Letta (Pd) è alleato con Impegno Civico e Si-Verdi. I vostri voti quindi confluiranno nell'alleanza. Ma voi quanti voti pensate di prendere?

Beh, di tempo ce n'è poco per fare una campagna elettorale come si deve, però, la certezza che, stando all'interno di una coalizione, i nostri voti saranno comunque utili per dare al Paese un governo più affidabile. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, la cesenate Bartolomei accetta la sfida di Impegno civico: "Di Maio? Ha dimostrato una grande evoluzione"

CesenaToday è in caricamento