menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni, l'appello: "Consolidare lo sviluppo del servizio civile"

Arci Servizio Civile chiede a tutte le forze politiche che si presentano per il voto ai cittadini di impegnarsi a consolidare questo sviluppo

L'Arci Servizio Civile Cesena lancia un appello alle forze politiche impegnate nella campagna elettorale in vista della chiamata alle urne del 4 marzo affinchè ci sia un impegno a consolidare lo sviluppo del servizio civile. "Nella legislatura che si è chiusa le istituzioni, la società italiana, i giovani, le organizzazioni del Terzo Settore e gli enti pubblici hanno potuto avvalersi dell’apporto del servizio civile in misura largamente superiore al periodo 2008-2013 - viene evidenziato -. I riconoscimenti che le più autorevoli Istituzioni della Repubblica hanno rivolto ai giovani e agli operatori del Servizio Civile Nazionale non sono apparse grida nel deserto. Una nuova legislazione, notevole aumento delle opportunità di servizio civile per i giovani, più ampia partecipazione delle organizzazioni attraverso progetti ammessi a bando, sperimentazioni di nuovi settori in cui operare, ingresso di alcune amministrazioni centrali dello Stato: questi gli elementi positivi. Arci Servizio Civile chiede a tutte le forze politiche che si presentano per il voto ai cittadini di impegnarsi a consolidare questo sviluppo. La società e i giovani non possono permettersi una nuova gelata come quella che c’è stata fra il 2008 e il 2013".

"L’obiettivo a cui ha cominciato a muoversi questa legislatura va realizzato agli inizi della prossima - viene aggiunto -: 100.000 giovani all’anno che vivono volontariamente l’esperienza del Servizio Civile uUniversale (Scu). Serve un quadro istituzionale del ervizio civile universale nel nuovo Governo che accompagni e acceleri la transizione dal Servizio Civile Nazionale, con la prassi di ascolto e collaborazione con le formazioni sociali che è una felice caratteristica della storia del servizio civile italiano. Il Servizio Civile Universale vive nelle speranze, nelle paure, nelle contraddizioni della nostra società. Le sfide alla Costituzione che la rinascente bellicosità degli Stati e delle società civili, la crescente xenofobia, razzismo e antisemitismo pongono alle istituzioni democratiche sono poste anche al Servizio Civile".

Per questo per l'Asc "l’obiettivo centrale della nuova legislatura è dare concretezza alle finalità di questo istituto: educazione alla pace, alla soluzione pacifica dei conflitti, educazione a realizzare i valori fondanti della Costituzione. La nuova legislatura sarà anche chiamata a costruire una inedita coerenza fra queste finalità e i settori in cui realizzarle. La base di questa coerenza la si vedrà nel Piano Triennale che, emanato dal Presidente del Consiglio, sarà, fin dalla procedura di ideazione e costruzione, banco di prova per la leale collaborazione fra le istituzioni della Repubblica e per la sussidiarietà fra formazioni sociali e istituzioni a cui ci richiama l’art. 118 della Costituzione. Nella nuova legislatura andrà anche resa operativa la Rappresentanza dei giovani che svolgono il servizio civile, sviluppando e migliorando quanto già fatto".

"L’esperienza di questa legislatura ci consegna un’altra indicazione. Il periodo del servizio civile va meglio collegato al prima e al dopo nella vita dei giovani. Per il dopo servizio, i giovani che svolgono l’anno di servizio civile hanno diritto a vedersi riconosciute le competenze che acquisiscono. Competenze pratiche con le attività dei progetti e competenze di cittadinanza, di solidarietà, di costruzione della pace attraverso il vissuto con adulti motivati e consapevoli della responsabilità educativa a cui sono chiamati - conclude l'intervento -. Al prima del servizio, prevedendo che nella scuola dell’obbligo siano attivate, prima in forma sperimentale e poi sistematica, esperienze di vissuto dei giovani studenti nelle organizzazioni di Terzo Settore che facciano maturare in modo più consapevole la successiva scelta, volontaria, di partecipare al Servizio Civile Universale.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Mare e terra in un piatto gustoso: la seppia coi piselli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento