menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni, il 'tour' dei candidati sindaci fa tappa a Cna: "Un dibattito costruttivo"

Cna Cesena Val Savio: "Un confronto diretto e costruttivo con i candidati, concluso con la sottoscrizione di impegni di lavoro per il mandato"

Sala gremita giovedì sera a Cesena Fiera, per il confronto elettorale che la presidenza di Cna Cesena Val Savio ha organizzato con i candidati a sindaco per le prossime elezioni amministrative: Claudio Capponcini per la Lista “Cinque Stelle”, Enzo Lattuca per la Lista “Cesena è davanti a noi”, Andrea Rossi per la Lista “Cambiamo” e Vittorio Valletta della Lista “Cesena siamo Noi”. Presenti oltre 140 imprenditrici e imprenditori associati a Cna Cesena Val Savio.

Prima di assumere le redini della serata in veste di coordinatore e moderatore, il presidente di Cna Cesena Val Savio Sandro Siboni ha presentato le cinque tematiche principali individuate dall’associazione che, nel prossimo futuro, dovrebbero essere oggetto di particolare attenzione della politica, al fine di incidere positivamente sulle condizioni per uno sviluppo locale sostenibile.

Nello specifico: politiche sovracomunali, in grado di perseguire omogeneità regolamentare, tariffaria  e di strategie di sviluppo uniformi ad un territorio allargato; fiscalità locale, che consenta un alleggerimento della pressione fiscale sulle imprese, liberando risorse; semplificazione, per ridurre le procedure e contenere la burocrazia, utilizzando la leva dell’autocertificazione; sostegno alle imprese ed al lavoro, mediante soluzioni tecniche che permettano di valorizzare l’imprenditoria locale e di incentivarne la nascita; lotta all’abusivismo, per ridurre le forme di illegalità che drogano il mercato e minano la libera concorrenza.

Commenta una nota della stessa Cna: "Tutti i candidati hanno riconosciuto la correttezza dell’analisi presentata da Cna, in quanto essa ha puntualizzato problematiche reali ed ipotizzato soluzioni che non contemplano ulteriori costi per l’amministrazione. Essi si sono impegnati, nell’arco del mandato, a collaborare con l’associazione per cercare di affrontare in modo positivo le criticità; questa volontà è stata formalizzata con un documento di “impegno di lavoro”, sottoscritto dai candidati e dal direttore di Cna Forlì-Cesena, Franco Napolitano".

L’incontro di Cesena rientra nella campagna lanciata a livello provinciale in vista delle elezioni amministrative del 26 maggio. Cna Forlì-Cesena, che ha fatto della presenza capillare sul territorio un suo tratto distintivo, continuerà ad incontrare tutti i candidati e lo farà presentando una piattaforma unica, supportata da una campagna di comunicazione, imperniata sullo slogan “Cna lo fa”.

Sull'incontro tuttavia è scoppiato il caso politico. Davide Fabbri, anch'egli candidato per la carica di sindaco, lamenta di non essere stato invitato al confronto. Non presenti anche Luca Capacci di Fondamenta e Antonio Barzanti di Casa Pound.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento