rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica

Elezioni, il Popolo della Famiglia deposita le firme: "Saremo in tutti i Collegi"

Il movimento per la famiglia di Adinolfi, che già conta alcuni amministratori e consiglieri comunali eletti negli enti locali, in Emilia-Romagna presenta come capolista per il Senato lo psicologo riminese Sergio De Vita

Anche il Popolo della Famiglia, movimento pro-family di ispirazione cristiana guidato da Mario Adinolfi, ha depositato le firme presso la Corte d’Appello di Bologna per partecipare alle elezioni politiche del 4 marzo. “È stato un successo, come del resto in tutta Italia - ha dichiarato Mirko De Carli, coordinatore del partito. -. In Emilia-Romagna la risposta popolare alla nostra proposta è andata oltre le previsioni: ben 1950 firme, nostro record nazionale, per il solo collegio senatoriale di Bologna e Romagna”.

Il Popolo della Famiglia conta così di “battere l’oscuramento mediatico” e di raggiungere la soglia del 3% nazionale per entrare in parlamento. “I sondaggi già ci dicono che, ora che i media non potranno più nasconderci alla gente, il risultato sia ampiamente alla portata”, aggiunge De Carli. Il movimento per la famiglia di Adinolfi, che già conta alcuni amministratori e consiglieri comunali eletti negli enti locali, in Emilia-Romagna presenta come capolista per il Senato lo psicologo riminese Sergio De Vita.

Per la Camera, saranno capolisti a Bologna l’avvocato familiarista Massimiliano Fiorin, in Romagna lo stesso Mirko De Carli, già candidato sindaco a Bologna, e attualmente consigliere comunale a Riolo Terme per il Popolo della Famiglia. Per il Senato sono in lista anche Sergio Aurelio Perrini di Rimini e Carla Lodi di Forlì; per la Camera, Dino Gianpietro Angeli di Riccione, Massimiliano Crivellari di Santarcangelo, Elisa Visani di Faenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, il Popolo della Famiglia deposita le firme: "Saremo in tutti i Collegi"

CesenaToday è in caricamento