Elezioni, Foschi: "Riporteremo a Savignano la Polizia Municipale"

Marco Foschi, candidato sindaco a Savignano sul Rubicone per la lista civica Savignano Oltre, Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia, presenta un piano dettagliato per rimettere la sicurezza al centro delle politiche comunali

Ombretta Pecci – Forza Italia, Veniero Pasolini - Lega, Marco Foschi – Candidato sindaco, Luca Pirini – Lista Civica Savignano Oltre, Nicola Amaduzzi – Fratelli d’Italia

Idee e progetti sulla sicurezza. Marco Foschi, candidato sindaco a Savignano sul Rubicone per la lista civica Savignano Oltre, Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia, presenta un piano dettagliato per rimettere la sicurezza al centro delle politiche comunali. "Riporteremo a Savignano la Polizia Municipale - anticipa il candidato sindaco - E lo faremo subito, appena eletti: è necessario prendere di petto la questione per dare risposte immediate alla cittadinanza, perché alla luce degli episodi criminosi che continuano a verificarsi sul territorio non è più tollerabile l'immobilismo". Riportare a casa la Polizia Municipale, quindi con una gestione unica e diretta degli agenti sul territorio savignanese, è una misura che il gruppo di lavoro di Foschi ha valutato per dar corso ad altre azioni.

"Garantiremo la sicurezza attraverso la cura del territorio e del decoro urbano – aggiunge Foschi - a tal proposito avremo una vera e propria squadra del decoro urbano”. "Non ci piacciono gli allarmismi, non siamo per gridare al lupo al lupo. Ma non ci piace neppure negare l'evidenza. La sicurezza è un tema centrale e sarà una nostra priorità, perché il benessere va costruito ma anche difeso. Detto questo, se furti e rapine sono sempre più frequenti non ci si potrà più nascondere dietro un dito e bisognerà capire cosa si può fare per dare tutta la collaborazione possibile alle forze dell'ordine che, con gli uomini e i mezzi che hanno a disposizione, cercano ogni giorno di presidiare al meglio il territorio - continua il candidato sindaco - Sicuramente un diverso impiego della Polizia Municipale potrebbe sgravare Carabinieri e Polizia da altri compiti e aumentare il presidio del territorio. Così come un'organizzazione ancora più condivisa dei pattugliamenti potrebbe garantire una copertura più capillare del territorio. I cittadini, inoltre, devono essere formati e informati. Videosorveglianza, controllo di vicinato, possono sicuramente incrementare il livello di sicurezza, però l'amministrazione deve anche evitare tutte le possibili situazioni di degrado urbano".

" Abbiamo idee concrete e realizzabili sulla sicurezza, così come sul rilancio della nostra città che deve per forza avvenire in una condizione di sicurezza - conclude Marco Foschi - i cittadini devono essere certi della sorveglianza sui luoghi sensibili, ma anche sulla gestione coordinata delle forze dell'ordine per avere la massima resa da tutti gli uomini in campo che avranno ciascuno compiti ben definiti". 

Potrebbe interessarti

  • Il "metodo 333" per un guardaroba ordinato e completo di tutto

  • Pesciolini della carta: cosa sono e come liberarsene

  • Aspettare tre ore prima di fare il bagno dopo mangiato: tutta la verità

  • Assegno di maternità: cos'è e come richiederlo

I più letti della settimana

  • Dopo la strage di via Dismano un altro dramma stradale: un morto e tre feriti in uno scontro frontale

  • E' un'estate di sangue, nuova tragedia: centauro cesenate perde la vita

  • Salta la fila, urta una bimba e lo insulta. Scoppia la lite con ceffone

  • Nuova tragedia stradale: perde la vita uno studente 17enne

  • Auto travolge un corridore: è grave. Ferito identificato dopo l'appello sui social

  • Incidente in un allevamento durante le operazioni pulizia: un morto

Torna su
CesenaToday è in caricamento