rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Politica

Elezioni, Ferrini (Terzo Polo) sui benefit detassati ai dipendenti: "Dobbiamo portarli da 600 a 2000 euro"

"Sembra un tema difficile. Ma non è così. E’ invece un aiuto importantissimo alle famiglie. Questo nome inglese indica, infatti, tutte le erogazioni del datore di lavoro, verso il dipendente, per integrarne lo stipendio"

Luca Ferrini, candidato del Terzo Polo nel collegio uninominale di Forlì-Cesena porta nel dibattito elettorale i fringe benefit. "Sembra un tema difficile. Ma non è così. E’ invece un aiuto importantissimo alle famiglie. Questo nome inglese indica, infatti, tutte le erogazioni del datore di lavoro, verso il dipendente, per integrarne lo stipendio", spiega Ferrini.

"Il Governo Draghi ha elevato a 600 euro la totale esenzione dalle tasse per il lavoratore su quei soldi di welfare aziendale. E ha introdotto la deducibilità di tutto il costo per l’impresa. Dentro ci stanno gli aiuti che l’azienda dà al proprio dipendente per le utenze di acqua, elettricità e gas. Cosa buona e giusta. Ma dobbiamo andare oltre.La guerra di Putin ha moltiplicato il costo dell’energia in maniera insostenibile. Dobbiamo portare i 600 euro tax free ad almeno 2000 euro. E dobbiamo farlo subito. A livello romagnolo, si è investito molto sul welfare aziendale, cercando di creare una rete locale dove spendere con maggior valore le erogazioni date dalle imprese ai lavoratori. Sarebbe positivo esportare anche a livello nazionale questo progetto di ulteriore agevolazione per famiglie ed imprese del territorio. L’incremento a 2000 euro dei benefici detassati ai dipendenti costituisce anche un incentivo allo sviluppo del terzo settore, per esempio per pagare l’accesso a palestre, centri sportivi, associazioni culturali. Il terzo settore è un silenzioso motore trainante per il Paese. Con l’ampliamento dei benefit aziendali ai lavoratori favoriamo, così, anche il no-profit ed il volontariato. Un impegno per un'Italia sul serio", conclude il candidato cesenate del Terzo Polo di Calenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Ferrini (Terzo Polo) sui benefit detassati ai dipendenti: "Dobbiamo portarli da 600 a 2000 euro"

CesenaToday è in caricamento