rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Politica

Elezioni, Ferrini (Terzo Polo): "Puntare ogni sforzo sul Pnrr, ma servono più fondi e assunzioni per i Comuni"

"Se eletto in Parlamento - dichiara il candidato del Terzo Polo Luca Ferrini - mi batterò immediatamente per una approvare una legge che ampli il fondo per i comuni con progetti di Pnrr da realizzare"

"Per implementare i progetti finanziati dal Pnrr c'è bisogno di un urgente aiuto economico ai comuni. A loro spetta oggi, in larga parte, la realizzazione delle opere finanziate con i fondi europei". E' la convinzione di Luca Ferrini, candidato alla Camera dei Deputati, collegio uninominale Forlì-Cesena e Plurinominale Forlì-Cesena-Ravenna.

"Dobbiamo aiutare i comuni della Romagna - spiega - dai grandi come Forlì, Cesena, Ravenna e Rimini, ai più piccoli, a portarli a termine in tempo. Spesso, infatti, il personale delle Amministrazioni non basta. Per esternalizzare la progettazione i costi sono alti: fino al 10% dell'importo dei bandi. Allo stesso modo occorre allargare la possibilità, per i comuni, di assumere dirigenti e funzionari oltre la ristretta soglia legale del 5% e a tempo determinato. Abbiamo bisogno di persone competenti che seguano da vicino i procedimenti per la messa a terra delle opere del Pnrr". 

"Se eletto in Parlamento - dichiara il candidato del Terzo Polo Luca Ferrini - mi batterò immediatamente per una approvare una legge che ampli il fondo per i comuni con progetti di Pnrr da realizzare. Oggi ci sono solo 160 milioni di euro. Dobbiamo portarlo almeno a 750 milioni per ogni anno per tutta la durata del Pnrr. E dobbiamo consentire ai comuni derogare alle strette maglie per le assunzioni, a tempo determinato e potere di firma, di funzionari comunali fino al 2026. Il Pnrr è un'opportunità di crescita su cui dobbiamo puntare ogni sforzo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Ferrini (Terzo Polo): "Puntare ogni sforzo sul Pnrr, ma servono più fondi e assunzioni per i Comuni"

CesenaToday è in caricamento